cerca CERCA
Sabato 17 Aprile 2021
Aggiornato: 00:06
Temi caldi

migranti news

alternate text

Migranti, 3mila al gelo in Bosnia. Unhcr: "Rischiano di morire"

"Siamo profondamente preoccupati per le condizioni precarie in cui si trovano attualmente i migranti e i richiedenti asilo che hanno perso il rifugio e gli altri che sono rimasti bloccati lungo il confine in edifici abbandonati e campi di fortuna in questo periodo dell'anno. Con le forti nevicate recenti e le temperature sotto lo zero sicurezza, salute e protezione di queste persone sono a rischio immediato. Se non si agisce con la massima urgenza, si mettono a rischio delle vite umane". Unhcr - ...

alternate text

Migranti fuggono durante trasferimento, ferito carabiniere

Una decina di migranti, arrivati ieri a Porto Empedocle (Agrigento), sono fuggiti questa mattina durante il trasferimento in pullman dalla tensostruttura a Trapani. I migranti hanno aggredito l'autista del bus sul quale stavano viaggiando, hanno aperto le porte e sono riusciti a scappare nelle campagne di Cattolica Eraclea. Ferito lievemente anche un carabiniere in servizio di vigilanza che ha tentato di fermarli.

alternate text

Migranti, padre Zanotelli: "Comportamento governo criminale"

Duro j’accuse del missionario comboniano padre Alex Zanotelli al governo e all’Europa per la gestione dei migranti dopo la nuova ecatombe nel Mediterraneo. Il sacerdote pacifista, senza troppi giri di parole, denuncia all’Adnkronos: "Il comportamento del governo giallorosso, come anche quello dell'Europa, è criminale e immorale. E noi siamo complici con la nostra indifferenza e ignavia di questo genocidio. Sono indignato, come uomo, ma soprattutto come cristiano, davanti a questo macabro spettaco...

alternate text

Migranti, non si ferma ondata sbarchi a Lampedusa

Ancora sbarchi e ancora soccorsi al largo di Lampedusa. In poco più di 10 ore sono 230 i migranti approdati sulla più grande delle Pelagie. Intorno alle 20 di ieri un barcone con a bordo 187 persone è stato intercettato dagli uomini della Guardia di finanza e della Capitaneria di porto. Poco dopo un barchino su cui viaggiavano 31 persone è andato a picco mentre si trovava a circa tre miglia dalla costa. Tutti i migranti, uomini adulti, sono stati tratti in salvo dalle unità navali delle Fiamme gi...

alternate text

Migranti, altri due barconi in difficoltà a sud di Lampedusa

Almeno altri due barconi con a bordo oltre 150 migranti in difficoltà a sud di Lampedusa. "Siamo ancora in contatto con le 89 persone in pericolo a sud di Lampedusa! Sono state abbandonate alla deriva in mare per tutta la notte", scrive su Twitter è Alarm Phone che lancia un appello alla Guardia costiera: "Basta con questi giochi politici, evitate un'altra tragedia! Soccorreteli ora!".

alternate text

Naufragio migranti Mediterraneo, un bambino tra le vittime

C'è anche un bambino tra le vittime del naufragio di migranti avvenuto nel Mediterraneo. "Era un bimbo, si chiamava Joseph e veniva dalla Guinea", ha fatto sapere Open Arms su Twitter, rettificando un precedente post nel quale rendeva noto che la vittima era una bimba di 6 mesi. L'operazione di soccorso di un gommone è avvenuta a 30 miglia a Nord di Sabratha (Libia).

alternate text

Migranti, nuova ondata a Lampedusa: 177 in poco più di 12 ore

Continuano gli sbarchi a Lampedusa, nell'Agrigentino, dove in poco più di 12 ore sono arrivati 177 migranti. Dopo che un barcone con a bordo 71 persone è giunto ieri sera, intorno alle 19.30, direttamente sulle coste della più grande delle Pelagie, nella notte si sono registrati altri due sbarchi autonomi di 89 e 17 migranti.

alternate text

Migranti, rivolta in centro accoglienza a Roma

Caos nella struttura di via Riserva Nuova: gli ospiti sequestrano il personale. I migranti in rivolta: "In gabbia con cibo scadente e acqua fredda" - VIDEO. Dipendente coop: "In 8 chiusi in ufficio e minacciati"

alternate text

Migranti e Daspo per violenti, decreto legge a esame Camera

E' stato trasmesso alla Camera e assegnato alla commissione Affari costituzionali il decreto legge sicurezza destinato a sostituire i provvedimenti varati dal primo governo Conte e fortemente voluti dall'allora ministro dell'Interno Matteo Salvini, firmato ed emanato ieri sera dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Lo ha annunciato in Aula il presidente dell'Assemblea di Montecitorio, Roberto Fico.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza