cerca CERCA
Domenica 14 Agosto 2022
Aggiornato: 18:42
Temi caldi

militari

alternate text

Bracconaggio: sei denunciati nel delta del Po e nella laguna di Venezia grazie ai controlli dei Carabinieri Forestali coi volontari della Lipu

Due cacciatori sorpresi ad abbattere un’oca selvatica, specie protetta dalla legge e altre due persone denunciate per detenzione di cartucce senza la licenza, tutti nella Laguna nord di Venezia; inoltre, denunciati i proprietari di un ristorante in provincia di Venezia in quanto sorpresi a cucinare esemplari di fauna selvatica all’interno del locale.

alternate text

Kiev rafforza la presenza militare a frontiera Bielorussia e accanto a Odessa

Le Guardie di frontiera ucraine, insieme alle forze armate e alla Polizia nazionale, hanno avviato una "operazione speciale" alla frontiera della Bielorussia nel timore che il regime di Minsk crei una crisi con i migranti anche su questo confine, come ha fatto con quello polacco. Saranno impiegati "attivamente" anche aerei, droni, e sistemi di sorveglianza, oltre che 8.500 persone in divisa, precisa il vice comandante delle Guardie di frontiera, Vladimir Nikiforenko.

alternate text

'Domenikon 1943': un libro ricostruisce la strage senza colpevoli compiuta dai militari italiani

“Mi è toccato di assistere a scene capaci di farti perdere la ragione. Certo erano soldati ragazzini, 18-20 anni, ma alla fine erano capaci di metterti al muro. Che ci potevamo fare, la situazione era questa”. La strage di Domenikon, in Grecia, venne compiuta il 16 febbraio 1943 dai militari delle forze italiane di occupazione: almeno 140 civili furono uccisi come reazione a un’imboscata partigiana in cui morirono nove Camicie nere. Tutti gli “uomini validi” di questo piccolo villaggio delle Tess...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza