cerca CERCA
Giovedì 28 Ottobre 2021
Aggiornato: 08:25
Temi caldi

ministero della Salute

Rezza, 'su Sputnik e vaccini cinesi valutazioni con Paesi Ue'

"Per quanto riguarda sia i vaccini" anti-Covid "che sono nella lista Oms" come quelli cinesi Sinovac e Sinopharm, "sia Sputnik, proprio in queste ore si sta valutando la possibilità di prendere delle decisioni. Si stanno valutando insieme agli altri Paesi europei soluzioni che potrebbero andare dal mutuo riconoscimento all'esenzione. Non saprei dirlo. Ma bisogna prendere questa decisione insieme agli altri Paesi europei e si sta valutando. Credo che si possa arrivare a una soluzione". A dirlo è s...

Israele, 10mila contagi: bollettino, incidenza oltre 6%

Sono più di 10.000 i nuovi contagi da coronavirus in Israele resi noti oggi secondo il bollettino covid-19 delle ultime 24 ore. Lo riferiscono le autorità sanitarie locali sottolineando che il tasso di positività è salito al 6,09 per cento. Gli ultimi dati diffusi dal ministero della Salute israeliano parlano di 10.774 persone risultate positive al test per il coronavirus. Attualmente sono 82.028 i casi attivi di Covid-19 in Israele, con 1.117 ricoverati di cui 673 in gravi condizioni. Più di 2,9...

Ministero, 'a guariti Covid basta una dose di vaccino entro un anno'

"E' possibile considerare la somministrazione di un'unica dose di vaccino" anti-Covid "nei soggetti con pregressa infezione da Sars-CoV-2, decorsa in maniera sintomatica o asintomatica, purché la vaccinazione venga eseguita preferibilmente entro i 6 mesi dalla stessa e comunque non oltre 12 mesi dalla guarigione". Lo annuncia la circolare 'Aggiornamento indicazioni sulla vaccinazione dei soggetti che hanno avuto un'infezione da Sars-CoV-2' del ministero della Salute, firmata dal direttore general...

alternate text

Covid, infettivologo Iacobello: "Festeggiamenti in piazza potenziale pericolo variante Delta"

"I festeggiamenti possono rappresentare un potenziale pericolo di un aumento della circolazione del virus. Purtroppo le scene viste in televisione ci hanno dato un quadro molto chiaro sui potenziali rischi considerando che gli assembramenti sono stati fatti da persone giovani, presumibilmente non vaccinate o con una scarsa copertura vaccinale". Lo afferma il Dottor Carmelo Iacobello, direttore dell’Uoc di Malattie Infettive dell’ospedale Cannizzaro di Catania, che intervistato dall’AdnKronos  agg...

Variante Delta, Rezza: 'Una dose di vaccino non protegge'

"La variabile principale" da tenere in considerazione "è la variante Delta, indiana, che ha mostrato secondo le stime inglesi una trasmissibilità maggiore del 60% rispetto alla variante Uk che a sua volta era del 60% più trasmissibile rispetto al virus originale Wuhan. Questo ha portato in Gb a un numero di casi Covid superiore a 10milaal giorno". Così il direttore generale della Prevenzione del ministero della Salute, Gianni Rezza, durante la conferenza stampa sull'analisi dei dati del Monitorag...

alternate text

Salaffi (UniMarche): 'Con Primo Registro Nazionale conosciamo meglio la fibromialgia

È la terza malattia reumatologica più diffusa in Italia, rappresenta il 12-20% delle diagnosi formulate in ambulatorio, colpisce circa 2 milioni di italiani (il 2,2% della popolazione generale), soprattutto le donne in età lavorativa, ma solo una persona su tre sa cosa sia la fibromialgia. Della patologia non si conoscono le cause, inoltre non esistono terapie che possano agire efficacemente sui sintomi, primo fra tutti il dolore cronico diffuso che dura da almeno 3 mesi. Ma la ricerca non si arr...

AstraZeneca, trombosi e sintomi: aggiornata nota informativa

AstraZeneca, trombosi rare e sintomi da riferire al medico dopo il vaccino: il Dipartimento della Prevenzione sanitaria del ministero della Salute ha inviato a tutti gli organi competenti l'aggiornamento della nota informativa del consenso relativa al vaccino anti covid Vaxzevria predisposta dall'Aifa. "Coaguli di sangue spesso in siti insoliti (ad esempio cervello, intestino, fegato, milza), associati a bassi livelli di piastrine nel sangue", sono stati quindi inseriti fra gli "effetti indesider...

alternate text

Moby, Tirrenia e Toremar: viaggi più sicuri con care manager e zainetti sanificatori

Come si dice in Italia viaggio in totale sicurezza? Si dice Moby, Tirrenia e Toremar. Moby, Tirrenia e Toremar, le Compagnie del Gruppo Onorato Armatori, sono anche e soprattutto sinonimo di sicurezza sanitaria totale a bordo, con misure antiCovid innovative che hanno funzionato molto bene la scorsa estate. Una formula, quindi, che non solo non lascia, ma addirittura raddoppia con una nuova importante iniziativa: il personale addetto alle pulizie sulle navi sarà dotato di un apposito zainetto ato...

alternate text

Pd, chef Colonna: 'Letta politico preparato, ma prima di Ius soli pensi a economia Paese'

"Enrico Letta è l'uomo giusto arrivato al momento giusto. Un uomo colto e perbene, un politico preparato e di spessore. Lo conosco personalmente. Il mio ristorante di Labico, alle porte di Roma, fu galeotto nel suo incontro con quella che diventerà poi la moglie e la madre dei suoi tre figli". E' quanto ha dichiarato all'Adnkronos lo chef romano Antonello Colonna, sul nuovo segretario del Pd, Enrico Letta.

alternate text

Bar, pub e ristoranti: le ipotesi per il Dpcm

Tra le proposte per il nuovo Dpcm (elaborate dal ministero della Salute) a cui sta lavorando il governo, per quanto riguarda "le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie) sono consentite sino alle ore 23.00 e a condizione che le Regioni e le Province autonome abbiano preventivamente accertato la compatibilità dello svolgimento delle suddette attività con l'andamento della situazione epidemiologica nei propri territori e che individuino i protocoll...

alternate text

Boom di positivi in Sicilia, 285 nuovi casi in 24 ore

Continua a salire la curva dei contagi in Sicilia, dove sono 285 i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore. Il dato è contenuto nel bollettino quotidiano del ministero della Salute. Nell'Isola attualmente risultano positive 4.143 persone, di queste 387 sono ricoverate con sintomi e 35 si trovano in terapia intensiva. Per gli altri 3.721 è stata disposto l'isolamento domiciliare. 

alternate text

Aborto, Piemonte verso obbligo ricovero con Ru486

L'assessore FdI Marrone starebbe per portare all’approvazione la delibera che non permetterebbe inoltre la somministrazione della Ru486 nei consultori. Protesta il Pd, l'assessorato replica: "Nessuna decisione presa. Cirio: "Non c'è ancora delibera, andrà in maggioranza"

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza