cerca CERCA
Martedì 28 Settembre 2021
Aggiornato: 04:01
Temi caldi

mix vaccini

Lo studio, risposta immunitaria a Covid più forte con mix vaccini

Vaccinazione classica con un unico vaccino anti-Covid per prima e seconda dose, oppure mix? E' il dilemma che si sono trovati ad affrontare in molti, in diversi Paesi del mondo. In Italia, per esempio, gli under 60 vaccinati con AstraZeneca, per i quali al richiamo è stato raccomandato di proseguire con un vaccino a mRna. Ma quale dei due schemi offre le performance migliori in termini di protezione anche contro le varianti di Sars-CoV-2? Se alcune ricerche hanno evidenziato una maggiore reattoge...

Ema, 'Mix vaccini può essere strategia da adottare, ma dati limitati'

"L'approccio del mix di vaccini" anti coronavirus fra prima e seconda dose "è stato adottato con successo in passato ed è ben noto che mixare i vaccini spesso ha come esito una migliore risposta immune. Ma" riguardo ai vaccini Covid "abbiamo evidenze limitate, anche se alcuni studi preliminari hanno mostrato che la risposta immunitaria sembra essere soddisfacente e non stanno emergendo particolari problemi da un punto di vista di sicurezza. Quindi potrebbe essere una strategia da adottare ma cert...

Green Pass e mix vaccini, cosa dice l'Ue

Chi è stato vaccinato con una prima dose di AstraZeneca e una seconda dose di un altro vaccino autorizzato dall'Ema dovrebbe ottenere comunque il Green Pass, il certificato Ue digitale che sarà un diritto per gli europei dal primo luglio e che dovrebbe facilitare i viaggi nell'Ue per chi si è vaccinato, per chi è guarito dal Covid o per chi ha fatto un tampone ed è risultato negativo. Lo spiega il portavoce della Commissione europea Christian Wigand, durante il briefing con la stampa a Bruxelles....

Magrini (Aifa), 'più che tranquilli su mix vaccini'

Sulle seconde dosi vaccinali eterologhe "dobbiamo essere più che tranquilli". Lo ha detto a Rainews24 il direttore generale dell'Aifa, Nicola Magrini. "Nelle decisioni assunte in questa fase di pandemia, meno pesante di qualche settimana fa, la scelta è stata fatta - ha spiegato - per evitare che in questa fase alle popolazioni giovani siano potenzialmente offerti vaccini che hanno un rischio molto remoto di un evento grave, e pertanto la sicurezza è stata privilegiata per garantire a tutti dei v...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza