cerca CERCA
Lunedì 29 Novembre 2021
Aggiornato: 08:52
Temi caldi

mondragone

alternate text

Mondragone, deputati dem contro Salvini: "Chieda scusa"

"Salvini a Mondragone dovrebbe chiedere scusa. Per aver insultato il Sud, per i Decreti sicurezza e per aver attaccato la legge sulla regolarizzazione dei migranti". Così un tweet dell'account ufficiale dei Deputati Pd, che commentano la presenza del leader nella città campana, conil comizio mancato a causa delle dure contestazioni.

alternate text

Giachetti 'difende' Salvini: "Un cazzaro, ma deve poter parlare"

Roberto Giachetti 'difende' Matteo Salvini dopo le dure contestazioni a Mondragone, con scontri fra polizia e manifestanti anti-leghisti che gli hanno impedito di svolgere il comizio previsto nel tardo pomeriggio di oggi. "Sarà un ciarlatano, un provocatore, un cazzaro. Ma non esiste al mondo - scrive su Twitter il deputato di Italia Viva - che in un paese democratico ad un esponente politico (per di più il segretario del maggiore partito italiano) venga impedito di fare un’iniziativa politica".

alternate text

Focolaio Mondragone, altri 23 casi

L'Unità di Crisi della Regione Campania comunica che prosegue lo screening relativo al comune di Mondragone e zone limitrofe. Al momento sono emersi altri 23 casi, comprensivi di tutti i collegamenti ricostruiti, scaturiti dai tamponi effettuati nelle aree circostanti l'ex Cirio.

alternate text

Salvini a Mondragone, sale la tensione: comizio interrotto

Le forze dell'ordine separano i leghisti dai contestatori. Fischi e insulti al leader del Carroccio, scontro fra gli agenti e i manifestanti. Ira Salvini: "Delinquenti dei centri sociali e figli di papà pagati da camorra". Lega: "Atto di eversione"

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza