cerca CERCA
Domenica 09 Maggio 2021
Aggiornato: 12:14
Temi caldi

mortalità

alternate text

Tumori, documento di consenso su 'nuova oncologia'

Più di 350mila italiani si ammaleranno di cancro nel corso del 2020. La buona notizia, però, è che i progressi nella diagnosi e nelle terapie riescono a ridurre i tassi di mortalità. Il rapporto sui 'numeri del cancro'' presentato pochi giorni fa' contribuisce a descrivere un panorama in profondo mutamento: quello della ricerca e della clinica in oncologia. "La misura più evidente del processo di cambiamento è la recente introduzione di terapie efficaci per molti tipi e fasi di tumori privi al mo...

alternate text

Mortalità Covid a 0,05% fra under 70, nuova stima accende dibattito

"I tassi di mortalità dell'infezione da coronavirus Sars-CoV-2 dedotti" da vari studi condotti nel mondo tendono "ad essere molto inferiori rispetto alle stime fatte in precedenza durante la pandemia". La mortalità da Covid-19 "può variare notevolmente a seconda anche dei luoghi diversi, del case mix di pazienti infetti e altri fattori. Negli under 70 si va da 0 a 0,31%, con una mediana dello 0,05%". E' la stima riportata dallo scienziato della Stanford University, John Ioannidis. Numeri che scat...

alternate text

Salute: 'Impazienti Cronici', una web serie su aderenza alle cure

Ogni anno nel mondo sono quasi 18 milioni le persone che muoiono per malattie cardiovascolari, prima causa di morte in Italia. Patologie che in Europa, tra costi sanitari diretti e indiretti, 'pesano' per 125 miliardi di euro annui. Stili di vita sani e cure farmacologiche rappresentano gli interventi più importanti per la prevenzione primaria e secondaria: negli ultimi 20 anni, infatti, le sole terapie hanno ridotto del 50% la mortalità per cardiopatia ischemica. In Italia tuttavia solo il 50% d...

IFPBM annuncia "Importante studio conferma che una quantità minore è sicura, anche migliore, quando si tratta di trasfusioni - una prova rassicurante nella carenza di sangue determinata dal COVID-19"

BASILEA, Svizzera, 26 giugno 2020 /PRNewswire/ -- In uno studio che è il primo di questo tipo, i ricercatori dell'università dell'Australia Occidentale hanno analizzato una grande quantità di dati sui tassi di mortalità ottenuti da tutte le revisioni sistematiche dei trial clinici in cui venivano messe a confronto strategie "restrittive" e più "liberali" per le trasfusioni. Lo studio chiave, noto come Overview of Systematic Reviews (Panoramica delle revisioni sistematiche), ha preso in esame i da...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza