cerca CERCA
Lunedì 08 Agosto 2022
Aggiornato: 18:05
Temi caldi

morto

alternate text

Musica morto Brigantony, cantautore popolare catanese

Antonio Caponnetto, in arte Brigantony, si è spento a 74 anni. Cantautore catanese del quartiere Cibali, con la sua musica popolare siciliana, goliardica, ha fatto sorridere per decenni giovani e meno giovani con i sui testi intrisi di doppi sensi ironizzando sulla società contemporanea siciliana e catanese in particolare. Nella sua carriera ha pubblicato 67 album e riempì pure il Madison squadre garden di New York in un concerto con migliaia di emigrati. Diverse anche le volte in cui Fiorello ne...

alternate text

Covid, oggi in Campania 180 nuovi casi e 1 morto

Sono 180 i nuovi casi di coronavirus emersi nelle ultime 24 ore in Campania dall'analisi di 7.482 tamponi. Dei 180 nuovi casi, 73 sono legati a casi di rientro o connessi a precedenti positivi da rientro. Il totale dei positivi in Campania dall'inizio dell'emergenza è 8.760, mentre il totale dei tamponi esaminati è 481.767. L'Unità di crisi della Regione Campania comunica che c'è un nuovo decesso legato al coronavirus. Il totale dei deceduti in Campania dall'inizio dell'emergenza è 450. Sono 31 i...

alternate text

Brescia, camionista di 23 anni trovato morto su A4

Un camionista di 23 anni di nazionalità bulgara è stato trovato morto all'interno del suo camion sull'autostrada A4 nei pressi di Brescia. Sul posto è intervenuta la polizia stradale. Ancora ignote le cause del decesso. Stando alle prime informazioni il ragazzo, che col suo mezzo si trovava in una piazzola di sosta, sarebbe morto a seguito di un malore.

alternate text

Coronavirus, in Lombardia 88 nuovi casi: nessun morto

A fronte di 11.207 tamponi processati, i nuovi casi di Covid19 in Lombardia sono 88, di cui 17 'debolmente positivi' e 13 rilevati dopo test sierologici. E' quanto riporta l'ultimo bollettino della Regione. I guariti o i dimessi salgono a 73.305 (+616), non c'è nessun morto nelle ultime 24 ore.

alternate text

Coronavirus: virologo Perno, 'vedere i morti da Covid mi ha sconvolto come l'Aids'

Quando il mondo iniziava a scontrarsi con il dramma dell'Hiv, il virologo Carlo Federico Perno si trovava negli Usa "in un reparto in cui tutte le sere si andava via e la mattina dopo si trovavano un paio di letti vuoti, e non perché i pazienti erano usciti con le loro gambe. E' un'esperienza che ti tocca profondamente. Devo dire però che è la stessa esperienza che ho vissuto con il Covid: vedere tutti questi morti è stato per me ancora più sconvolgente forse dell'Aids". E' la dura testimonianza ...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza