cerca CERCA
Lunedì 29 Novembre 2021
Aggiornato: 19:41
Temi caldi

natale 2020

alternate text

Natale, Viminale: 55mila controlli e 823 multe

Sono 55.486 le persone controllate nel giorno di Natale per il rispetto delle norme anticovid-19 con 823 sanzionate. Sette i denunciati per inosservanza della quarantena. E' quanto emerge dai dati pubblicati dal Viminale. Controllate, inoltre, 8.794 attività commerciali con 31 sanzioni e 9 provvedimenti di chiusura.

alternate text

"Sono solo a Natale", 94enne chiama 112: brindisi con i carabinieri

"Non mi manca niente, mi manca solo qualcuno con cui brindare al Natale". Con queste parole un 94enne di Alto Reno Terme (Bologna) si è rivolto all'operatore del numero di emergenza 112 all'altro capo del telefono. "Avete qualcuno da mandare a casa mia per 10 minuti?", ha chiesto l'uomo, spiegando che i suoi figli vivono molto lontano.

alternate text

Berlusconi e gli auguri di Natale con Dudù

"A tutti gli italiani i più affettuosi auguri di buon Natale" scrive Silvio Berlusconi in un messaggio su Instagram, caratterizzato da una foto del leader Fi davanti a un albero di Natale riccamente addobbato, mentre tiene in braccio il barboncino Dudù. Lo scatto è stato fatto nella villa della primogenita Marina, a Valbonne, in Provenza, dove l'ex premier trascorre il Natale insieme alla compagna Marta Fascina.

alternate text

Natale, dal Quirinale gli auguri in un video su Twitter

Auguri natalizi del Quirinale che ricorre a Twitter per pubblicare un video con una carrellata di immagini che vanno dall'albero di Natale allestito all'interno del Palazzo (ve n'è un altro nella tenuta di Castelporziano, e sono stati donati dall'associazione Foresta Modello delle Montagne Fiorentine e dall'Unione di Comuni Valdarno e Valdisieve) al presepe realizzato dal Maestro Mario Ceroli, che il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha visitato nei giorni scorsi. A chiudere il video,...

alternate text

Natale 2020, niente regali per un italiano su tre

Niente regali sotto l’albero di Natale quest’anno per un italiano su tre (31%) a causa del clima di sobrietà che ha segnato la festa, delle limitazioni poste allo shopping e soprattutto delle difficoltà economiche e delle preoccupazioni per il futuro causate dalla pandemia. E’ quanto emerge dall’analisi Coldiretti/Ixè dalla quale si evidenzia che rispetto allo scorso anno è praticamente triplicata la percentuale di quanti non hanno fatto doni a se stessi o agli altri.

alternate text

Rapina in casa a Natale, sorprende ladro: morta una donna

Una rapina è finita in tragedia ieri sera, poco dopo le 20 della vigilia di Natale, in una villetta in via Sandro Pertini, a Montecassiano, in provincia di Macerata. Una donna di 78 anni è stata trovata morta in casa, forse colta da un malore dopo aver sorpreso un ladro in casa. Secondo le prime informazioni raccolte dai carabinieri sul posto, un uomo si sarebbe intrufolato nell'abitazione della vittima chiudendo il marito in bagno e legando e prendendo a schiaffi la figlia che abita con la coppi...

alternate text

Natale, per italiani feste peggiori di sempre: l'indagine

Il Natale è alle porte e quest'anno sarà vissuto in maniera insolita. L'atmosfera che stiamo respirando è decisamente diversa ed il fatto di non poter incontrare serenamente parenti ed amici rischia di creare preoccupazione e stress. Ebbene, le aspettative per questo periodo "sono pessime per l'81% dei partecipanti, e tale stato d'animo è influenzato dalle limitazioni imposte (67%), ma anche dalla preoccupazione per le uscite economiche che tale periodo comporta soprattutto in questo momento di g...

alternate text

Italia zona rossa, i negozi che restano aperti

Da oggi fino a domenica l’Italia si tinge di rosso per gli effetti del decreto contro la diffusione del Covid. Il periodo di restrizioni più dure aprirà una breve parentesi di tre giorni dal 28 al 30 dicembre, quando si tornerà in zona arancione, per chiuderla l’ultimo giorno dell’anno. Il 31 dicembre, infatti, si tornerà in rosso fino al 3 gennaio e, ancora il 5 ed il 6.

alternate text

Natale, Italia zona rossa: regole e cosa si può fare

Scatta la zona rossa in tutta Italia, con le restrizioni sugli spostamenti e i divieti definiti nel decreto di Natale, misure e regole adottate per fronteggiare i rischi legati alla diffusione del Coronavirus. Da oggi, dunque, vigilia di Natale, fino al 27 dicembre, e poi il 31 dicembre e 1, 2, 3, 5 e 6 gennaio 2021, il Paese si troverà in uno scenario di massima gravità caratterizzato da un livello di rischio alto (scenario di tipo 4).

alternate text

Report Iss, "con feste possibile aumento trasmissione Covid"

"È complesso prevedere l'impatto che potrebbe avere il periodo di feste natalizie, tuttavia le aumentate mobilità e interazione interpersonale tipica della socialità di questa stagione potrebbero determinare un aumento rilevante della trasmissione di SARS-CoV-2". È quanto evidenzia la bozza del report del monitoraggio (dal 14 al 20 dicembre) dell’Iss-ministero della Salute in possesso dell’Adnkronos Salute. La cabina di regia si è riunita oggi nel tardo pomeriggio. "Nella situazione descritta, qu...

alternate text

Italia zona rossa, cosa cambia

Italia zona rossa da domani fino al 6 gennaio, ma solo nei festivi e prefestivi. Restrizioni quindi alla vigilia di Natale, a Natale e a Santo Stefano, e domenica 27 dicembre. Poi, nuova stretta 'attiva' il 31 dicembre e il primo gennaio. Più 2 e 3 gennaio, un sabato e una domenica, e il 5 e 6 gennaio. Le nuove norme decise dall'esecutivo vieteranno o consentiranno, a seconda del colore e del giorno, spostamenti e visite ma anche aperture di negozi, ristoranti e altre attività. Ecco quello che c'...

alternate text

Decreto Natale 2020, le misure: tutto quello che c'è da sapere

Italia zona rossa per Natale come da decreto. Ancora 48 ore, infatti, e nuove regole, misure e divieti scandiranno giorni festivi e prefestivi degli italiani attraverso un rigido calendario. Le nuove norme decise dall'esecutivo vieteranno o consentiranno, a seconda del colore e del giorno, spostamenti e visite ma anche aperture di negozi, ristoranti e altre attività. Ecco quello che c'è da sapere.

alternate text

Decreto Natale 2020, Galli: "Stretta in ritardo, ma necessaria"

Sul decreto di Natale, "ho seguito la conferenza stampa di Conte. Decisioni giuste ma se le avesse prese prima sarebbe stato meglio". Lo ha affermato l'infettivologo Massimo Galli in un'intervista al quotidiano 'La Stampa', sottolineando che la stretta "era necessaria. Gli interventi finalmente sono arrivati e questo va apprezzato. Nelle scorse settimane ho sottolineato più volte la contraddizione tra l'urgenza di rallentare i contagi per evitare la terza ondata e una più che discreta attenzione ...

alternate text

Natale 2020, ecco quanto 'costa' il pranzo all’ambiente

Anche la migliore delle tradizioni collegate alle festività, il pranzo di Natale, ha un peso sull’ambiente. Un impatto che, per una famiglia di 4 persone è quantificabile, secondo dati Pulsee, operatore green e digitale di luce e gas, in circa 150 kg di Co2, pari a un passeggero in volo da Milano a Londra.

alternate text

Covid, Ricciardi: "Inizio 2021 rischia di essere drammatico"

"Ciò che mi preoccupa ora è l'effetto delle feste di Natale, ci sono ancora troppi casi positivi. I primi mesi del nuovo anno rischiano di essere molto difficili, drammatici. E sono dell'idea che per categorie a contatto con il pubblico, a partire dagli operatori sanitari, il vaccino debba essere obbligatorio". Così il professor Walter Ricciardi, consigliere del ministero della Salute e docente di Igiene all'università Cattolica di Roma, in un'intervista a 'Il Messaggero'.

alternate text

Natale, a San Pietro ecco il presepe e l'albero

(di Enzo Bonaiuto) - Inaugurato in piazza San Pietro il presepe artistico e il grande albero di Natale che, come ha sottolineato Papa Francesco nell'udienza in Vaticano, "mai come quest’anno, sono segno di speranza, per i romani e per quei pellegrini che avranno la possibilità di venire ad ammirare queste 'icone' del Natale". L'albero è un abete che ha trent'anni e proviene dalla Slovenia, una nazione che ha lo stesso numero d'anni di indipendenza; il presepe è opera del liceo artistico di Castel...

alternate text

Covid e Natale, benedizione dei Bambinelli diventa online

Arriva la benedizione virtuale del Bambinello. Il Centro oratori romani, in osservanza delle norme anti Covid che vietano gli assembramenti, "metterà a disposizione formulari per la tradizionale benedizione dei Bambinelli del presepe nelle parrocchie e anche nelle case delle famiglie che non potranno parteciparvi direttamente". La benedizione dunque - causa pandemia - si potrà fare anche da casa. I canali social dell’associazione hanno cominciato a raccontare i preparativi per questo appuntamento...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza