cerca CERCA
Martedì 15 Giugno 2021
Aggiornato: 11:56
Temi caldi

notizie cronaca

alternate text

Business delle tombe, 27 indagati per mercato delle sepolture

Al cimitero di Monreale, nel Palermitano, c'era un vero e proprio business dei defunti. Un mercato illegale delle sepolture con tanto di mazzette e documenti falsificati per aggirare i vincoli e utilizzare i loculi che arrivavano a costare anche 10mila euro a bara. Sono circa 200 i loculi finiti nel mirino della Procura e 27 gli indagati tra medici dell'Asp, funzionari comunali, titolari di imprese funebri e custodi del cimitero

alternate text

Circuisce anziana, 30enne si fa consegnare beni per oltre 300mila euro

Cinque persone denunciate per circonvenzione di incapace e riciclaggio ai danni di una donna ultraottantenne e 328mila euro, in beni e denaro, posti sotto sequestro. È questo l’esito dell’attività investigativa svolta dall’Unità Radiomobile - Squadra Interventi Speciali della polizia locale di Milano, a cui sono state delegate le attività a seguito di una denuncia effettuata dai parenti della vittima alla pm Marina Petruzzella.

alternate text

Anziano difende ragazza e viene pestato: "Lo rifarei"

"Lo rifarei: se una donna viene picchiata ho l'obbligo morale di difenderla. Stiamo diventando una societa' egoista, lo so. Ma spero di continuare a fare le scelte giuste, a non fingere di non vedere". Lo sottolinea Vittorio Cingano, l'ingegnere 73 enne aggredito lunedi' scorso a pugni e calci da un giovane a Vicenza dopo essere intervenuto per sedare una lite di questi con la fidanzata. Intervistato dal Corriere del Veneto, Cingano racconta: "C'era un tizio che stava prendendo a schiaffi una pov...

alternate text

Latina, 11 arresti dell'Antimafia

C’è anche Alessandro Sessa, colonnello dell'Arma e coinvolto nel caso Consip (dal quale è stato poi prosciolto in prima grado) tra gli arrestati nell’operazione della Direzione Distrettuale Antimafia di Roma e condotte dalla Squadra Mobile di Latina, che ha portato all’esecuzione di 11 misure cautelari e al sequestro di 4 società, attive nella commercializzazione del vetro.

alternate text

"Don Roberto per me come un padre", il ricordo di Danilo

Da quando ha saputo che don Roberto è morto, Danilo Kepseu, 31enne originario del Camerun non si è mosso un minuto dalla parrocchia di San Rocco. Camicia a scacchi rossa e nera e un paio jeans strappati, lui resta qui, in attesa di veder ancora spuntare da dietro l’angolo la Fiat Panda del sacerdote, ucciso questa mattina a Como.

alternate text

Aggredisce la ex e le ruba il cellulare ma dimentica il suo: arrestato

E’ tornato nell’appartamento dove aveva appena aggredito la ex per recuperare il proprio smartphone, dimenticato nel trambusto in camera da letto ma è stato arrestato dagli agenti della Squadra Volante di Torino intervenuti a seguito della segnalazione di un vicino di casa. Protagonista un cittadino senegalese con il quale la vittima aveva avuto una relazione durata alcuni mesi è interrotta ad agosto per i comportamenti violenti dell'uomo.

alternate text

Fondi Lega, Meloni: "Non è normale vicinanza tra regionali e grandi notizie cronaca"

'C'è una giustizia a orologeria nei confronti della Lega? ''Sicuramente questa vicinanza tra le elezioni e le grandi notizia di cronaca, secondo me non è normale'', replica Giorgia Meloni, ospite di Nicola Porro a 'Quarta Repubblica', parlando delle ultime vicende giudiziarie che hanno coinvolto il partito di Matteo Salvini. ''Mi pare una roba alla quale noi ci siamo drammaticamente abituati, ma non è normale'', avverte la leader di Fdi.

alternate text

Moglie gli lanciò acido, 52enne muore dopo un mese d'agonia

E' morto a causa delle gravi ferite riportate l'uomo di 52 anni di Brindisi, colpito il 3 agosto scorso dall'acido lanciatogli dalla moglie mentre erano in auto al rione Commenda. Era ricoverato nel reparto di rianimazione dell'ospedale 'Perrino' con ustioni sull'80% del corpo. Anche la donna, 51 anni, con problemi psichici, riportò lievi ustioni alle mani e venne arrestata dalla Polizia.

alternate text

Entra in casa e abusa di bambino disabile, arrestato

Lo scorso fine settimana, la Polizia di Stato di Forlì ha arrestato un cittadino polacco di 39 anni, residente nel capoluogo, per violenza sessuale a danno di un minore e violazione di domicilio aggravata. Dovrà scontare una pena residua di un anno e 5 mesi, in esecuzione della sentenza emessa l’8 luglio scorso dal gip del Tribunale di Forlì, divenuta definitiva il 31 luglio 2020.

alternate text

Vicenza, kebab e sexy shop via dal centro

"Il regolamento vuole riqualificare il centro storico e le zone limitrofe. Per questo vieteremo kebab, call center, fast food, punti di money transfer, ma anche supermercati, ed è il frutto di consultazioni con i cittadini ed operatori commerciali e turistici". Così il sindaco di Vicenza, Francesco Rucco all'Adnkronos replica alle critiche levatesi dopo la pubblicazione del nuovo regolamento comunale che prevede d'ora in poi per il centro storico solo attività commerciali, artigianali ed esercizi...

alternate text

Pallone lanciato in carcere: dentro 16 telefonini

Hanno tentato di far entrare sedici telefoni cellulari nel carcere di Avellino, tutti nascosti in un pallone Supersantos lanciato dalla recinzione verso il campo sportivo. A denunciare la "trovata" di tre uomini, poi fermati, è il sindacato di Polizia Penitenziaria Sappe. "L'altra sera l’istituto è stato sorvolato da un drone che di sicuro ha ripreso gli spazi interni forse proprio per lanciare con precisione il pallone all'interno del penitenziario - segnala il segretario nazionale del Sappe per...

alternate text

Barca in fiamme, paura a Ponza

Paura a Ponza, dove intorno alle 14 un'imbarcazione privata, ormeggiata in porto, ha preso fuoco. Prima si è udita una forte esplosione, poi un'enorme scia di fumo nero. Secondo le prime ricostruzioni si tratterebbe di un guasto al serbatoio della benzina. L'equipaggio, composto da padre, madre e figlia, si sarebbe tratto in salvo gettandosi in mare.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza