cerca CERCA
Giovedì 25 Febbraio 2021
Aggiornato: 17:41
Temi caldi

nucleare

alternate text

Nucleare, Allasia: "Necessario confronto con territori interessati"

''Siamo il primo Consiglio regionale d’Italia ad affrontare con una seduta aperta la questione del deposito unico per i rifiuti radioattivi. Credo fosse necessario per cominciare a fare chiarezza, dopo la pubblicazione dell’elenco dei siti potenzialmente idonei, all’interno del quale ci sono diverse località piemontesi''. Così il presidente del Consiglio regionale del Piemonte, Stefano Allasia, in occasione del consiglio aperto dedicato proprio alla questione del nucleare.

alternate text

Nucleare, Marnati: "Regione ascolterà Comuni piemontesi"

“Il parere del territorio per noi è fondamentale. Dobbiamo ascoltare gli enti locali e continueremo a farlo. Siamo gli unici, al momento, ad aver convocato il tavolo per la trasparenza, proseguiremo con questa attività, ogni due settimane, per dare tutte le informazioni e il supporto. A fine iter il Piemonte sarà chiamato, come tutte le regioni, per autocandidarsi, se non ci sarà la disponibilità di qualche Comune non daremo parere positivo”. Così l’assessore piemontese all’Ambiente Matteo Marnat...

alternate text

Nucleare, Cirio: "Problema da affrontare ma decisioni vanno prese con territori"

''Il problema del nucleare è un problema che va affrontato, non ci si deve nascondere, non ci di deve nascondere e la politica dei no a priori non mi è mai appartenuta ma non posso non sottolineare quanto il Piemonte nella questione nucleare in Italia la sua parte l'abbia già fatta pagando personalmente come regione, come piemontesi e come salute pubblica tante scelte del passato''. Così il presidente del Piemonte, Alberto Cirio, che intervenendo al Consiglio regionale aperto per discutere delle ...

alternate text

Nucleare in Italia, Cinelli Colombini: "Sbalordita da proposta deposito scorie in Val d'Orcia"

La proposta di creare un deposito per le scorie radioattive in Val d'Orcia "sbalordisce" Donatella Cinelli Colombini, imprenditrice vinicola a Trequanda e docente universitaria di enoturismo, interpellata dall'Adnkronos, dopo la pubblicazione della Carta Nazionale delle Aree Potenzialmente Idonee (Cnapi), che individua tra le zone dove localizzare in Italia il Deposito nazionale dei rifiuti radioattivi anche un sito tra Pienza e Trequanda. Un territorio quello della Val d'Orcia a cui "è stato con...

alternate text

Nucleare, la mossa dell'Iran

Una nuova legge iraniana permette l'arricchimento dell'uranio fino al 20%, in violazione dell'accordo Jcpoa del 2015 sul programma nucleare di Teheran. Attualmente l'Iran arricchisce l'uranio fino al 5%, malgrado il Jcpoa abbia posto un limite massimo del 3,67%.

alternate text

"Kim tra 'lettere d'amore' a Trump e corsa al nucleare"

Stando a funzionari sudcoreani e statunitensi citati dal Washington Post, mentre Kim sfoderava le armi della diplomazia, all'interno di sei delle basi missilistiche si scavava un labirinto di tunnel per lo spostamento rapido dei depositi dell'arsenale bellico

alternate text

Sogin, 900 mln da smantellamento centrali nucleari nel 2020-2025

Sogin realizzerà avanzamenti nel decommissioning delle centrali nucleari per oltre 900 milioni di euro nell’arco del piano industriale 2020-2025. Il picco di attività è previsto nel biennio 2022-2023 dovuto, fra l’altro, all’avvio degli smantellamenti delle centrali di Trino e Garigliano e alla realizzazione del Complesso Cemex a Saluggia. Questa pianificazione consentirà il raggiungimento degli obiettivi previsti dal nuovo piano, determinando una crescita del valore medio delle attività, dai 62 ...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza