cerca CERCA
Mercoledì 23 Giugno 2021
Aggiornato: 10:37
Temi caldi

nuovo dpcm 2 novembre

alternate text

Nuovo Dpcm, Sileri: "Coprifuoco? Sì a orario nazionale"

L'Italia 'chiuderà' alle 21? "Sull'orario la discussione è ancora in corso, ma a mio avviso un provvedimento del genere deve essere nazionale". Il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri, ospite di 'Timeline' su Sky Tg24, si esprime così su una delle misure che verranno inserite nel nuovo Dpcm, che il presidente del Consiglio Giuseppe Conte si appresta a firmare. "Le 21 potrebbe essere accettabile, un buon compromesso, ma questa è solo la mia personale idea, la questione va definita in una dis...

alternate text

Nuovo Dpcm, Locatelli: "Limitazioni a spostamenti tra regioni"

"E' un momento di nuovo difficile. Il Dpcm di domani andrà nella direzione del principio di proporzionalità e ragionevolezza che ha guidato le scelte fino ad ora, facendo leva su qualche misura come la limitazioni agli spostamenti interregionali se non per ragioni indifferibili, di salute o di lavoro". Sono le parole del professor Franco Locatelli, presidente del Consiglio Superiore di Sanità, a Che tempo che fa. "Quello che abbiamo rappresentato nel confronto con il presidente del Consiglio e co...

alternate text

Nuovo Dpcm in arrivo, le misure proposte dai sindaci

"Proponiamo la chiusura dei centri commerciali e delle macchinette da gioco nelle tabaccherie, dal momento che avendo chiuso le sale bingo creano assembramenti". Lo avrebbe detto, a quanto si apprende, il presidente dell'Anci e sindaco di Bari, Antonio Decaro, nel corso della riunione con Regioni ed enti locali, sottolineando che tenerli aperti nel fine settimana non farebbe che creare assembramenti e file. Il confronto precede il varo del nuovo dpcm, in arrivo lunedì 2 novembre.

alternate text

Nuovo Dpcm in arrivo, Musumeci: "Ridurre mobilità non necessaria"

"Più cresce la mobilità delle persone più crescono le probabilità di contagio. Per questo motivo stiamo valutando la possibilità, assieme alle altre Regioni ed al governo centrale, di ridurre ogni occasione di movimento non proprio necessario". Lo ha detto all’Adnkronos il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci dopo l’incontro con il ministro Francesco Boccia in vista del varo del nuovo Dpcm del 2 novembre. "Altra priorità resta la riduzione della pressione sui Pronto Soccorso ospedali...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza