cerca CERCA
Domenica 25 Luglio 2021
Aggiornato: 21:41
Temi caldi

open Arms

alternate text

Moni Ovadia: 'Caso Open Arms? Salvini si chieda quale essere umano e politico vuole essere'

"A Salvini direi 'Tu ti vuoi qualificare come un politico che deve guidare questo Paese verso il futuro? Bene, allora comincia a ragionare su te stesso, fatti delle domande tue, vere. Lascia stare che ti mettano in carcere oppure no, cosa che non credo accadrà, usa la sensibilità prima di ogni altra cosa e poi, solo poi, ti fai parte attiva nei confronti dell'Europa'. In Africa ci sono delle persone, degli esseri umani e che si scappi per persecuzioni politiche o per fame, che differenza fa? In u...

alternate text

Open Arms con 265 migranti soccorsi in viaggio verso Porto Empedocle

E' in viaggio verso Porto Empedocle (Agrigento) la nave Open Arms con a bordo 265 persone soccorse nei giorni scorsi in mare dalla Ong spagnola. In un primo sbarco sono state tratte in salvo 169 persone e in un secondo altre 96. "Il tempo è peggiorato, piove e fa freddo. Dopo il rifiuto di Malta, l’Italia assegna Porto Empedocle come porto di sbarco. Siamo felici per le persone a bordo, un pensiero va a chi questa notte affronterà il temporale su una barca alla deriva", scrive Open Arms su Twitte...

alternate text

Open Arms, udienza preliminare Salvini il 9 gennaio

Si terrà il prossimo 9 gennaio davanti al gup di Palermo Lorenzo Iannelli, l'udienza preliminare per il caso Open Arms che vede indagato Matteo Salvini. L'udienza era prevista per stamattina ma vista la concomitanza con l'udienza preliminare del caso Gregoretti a Catania la difesa ha chiesto il rinvio ad altra data. E il gup poco fa l'ha accolta. In aula il pm Geri Ferrara.

alternate text

Open Arms, iniziato trasbordo migranti su nave quarantena

E' iniziato il trasferimento dei migranti soccorsi dalla Open Arms sulla nave quarantena che si trova di fronte le coste di Trapani. A bordo dell'imbarcazione della Ong spagnola ci sono complessivamente 253 persone, tra cui anche i superstiti del naufragio avvenuto mercoledì scorso. "Finalmente finisce la loro odissea in mare. Che l'Europa garantisca loro una vita libera e serena, quella che ciascun essere umano ha il diritto di avere", scrive su Twitter Open Arms.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza