cerca CERCA
Domenica 16 Maggio 2021
Aggiornato: 18:06
Temi caldi

pandemia da coronavirus

alternate text

Covid Italia, Danese (Aefi): "Per fiere -80% fatturato, erogati solo 4% fondi promessi dal governo"

"Le Fiere sono state le prime a chiudere e probabilmente saranno le ultime a riaprire. Abbiamo perso circa l'80% del fatturato, siamo stati il settore con maggiori perdite, secondo il Cerved. Il fatturato previsto per il 2020 era infatti un miliardo e invece abbiamo incassato 200 milioni. Degli 800 milioni persi il 30% sono perdite di bilancio secche e quindi il sistema fieristico ha perso delle cifre davvero molto importanti". Così, a distanza di circa un anno dallo scoppio dalla pandemia da cor...

alternate text

Forma fisica e fitness anche in pandemia: come mantenersi in forma con le palestre chiuse

Roma, 11/01/2021 - La pandemia da Coronavirus ha bloccato parecchie attività oltre ad aver sconvolto le vite di chiunque anche di chi fortunatamente non ne è stato colpito in prima persona dalla malattia. Affinché la curva dei contagi potesse essere mantenuta sotto un livello sicuro è stato necessario da parte del governo italiano chiudere negozi di ogni categoria tranne quelli di prima necessità e anche cinema, teatri e palestre.

alternate text

Guadagnare online con lo smart working in piena pandemia

Milano, 11/12/2020 - La pandemia da Coronavirus che, da un anno a questa parte, sta colpendo gravemente la sanità e l’economia del mondo intero, ha portato con sé anche un risvolto positivo, ovvero la possibilità di poter continuare (o di cominciare, perché no?) a lavorare anche da casa in tutta sicurezza attraverso lo smart working e senza perdere così un’entrata fissa mensile.

alternate text

Come guadagnare online in modo sicuro al tempo del Covid

Milano, 5/11/2020 - Sono sempre di più le persone che scelgono di lavorare da casa sia per un’entrata extra e sia come fonte principale di guadagno. Purtroppo la situazione complicata che l’Italia sta attraversando a causa della pandemia da Coronavirus certo non ha aiutato molte aziende che si sono viste obbligate a lasciare a casa molti dipendenti che hanno dovuto reinventarsi per non rimanere senza uno stipendio.

Misurazione della febbre senza contatto DERMALOG negli studi medici

- A causa della pandemia da coronavirus, i medici generici e gli specialisti si trovano a dover proseguire con la loro attività senza incrementare il rischio di infezione per i pazienti e il personale.  Ad Amburgo, in Germania, un altro studio medico ha adottato misure di protezione sanitaria grazie all'utilizzo del rilevamento della febbre in modalità contactless di DERMALOG.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza