cerca CERCA
Lunedì 27 Giugno 2022
Aggiornato: 13:32
Temi caldi

pandemia

alternate text

Visparelli (Enpacl): "In pandemia erogati 30 mln a consulenti del lavoro in difficoltà"

"Nel corso della pandemia non abbiamo lasciato soli i colleghi in difficoltà, il nostro ente ha erogato 30 milioni di euro in sussidi a sostegno dei colleghi". Lo ha detto Alessandro Visparelli, presidente dell'Enpacl, l'ente nazionale di previdenza e assistenza dei consulenti del lavoro, intervenendo alla giornata conclusiva del Festival del lavoro a Bologna.

alternate text

Longobardo (FS): "Ultimi 2 anni ascoltate esigenze quotidiane persone"

"Negli ultimi due anni abbiamo capito che la persona nella sua totalità non è fatta a compartimenti stagni e apprende con tecniche orizzontali. Abbiamo lavorato cercando di rispondere alle esigenze principali dei dipendenti che sono, oltre al lavoro, la genitorialità e caregiver". A dirlo Paola Longobardo, responsabile People care Ferrovie dello Stato Italiane intervenendo all’evento ‘Il futuro del training: cosa abbiamo appreso sulle competenze negli ultimi due anni e come dobbiamo ripensare la ...

alternate text

Istituto Piepoli, tra 5 anni raddoppieranno locali in cui birra rappresenta oltre 50% business

Menù più snelli (ma sempre di qualità), più delivery e asporto, attenzione al fattore prezzo, orari più flessibili e all-day-dining: fotografia di un fuori casa all’italiana che sta cambiando – tra strutture, modalità di lavoro, competenze richieste - e investe (in media 20mila euro, per 6 locali su 10) per rialzarsi e intercettare nuove occasioni di consumo. E al centro di questo rinnovamento una certezza, confermata anche dagli addetti ai lavori: non solo la birra resterà la costante del nostro...

alternate text

Csel, città d'arte le più penalizzate su tassa soggiorno da effetto covid

Nel confronto tra 2019 e 2020, le città d’arte sono state quelle maggiormente colpite in merito agli incassi derivanti dalla tassa di soggiorno. Siena ha registrano un -78,97%, Torino -59,66% e Matera -35,26%. Tra le località di montagna ha avuto la peggio Cortina con -72,06%, mentre le località di mare hanno avuto un minore impatto negativo, il migliore è San Vincenzo che ha sostanzialmente contenuto le perdite (-2,44%). A metterlo in evidenza è un rapporto elaborato dallo Centro Studi Enti Loca...

alternate text

Basso (Windtre): "Dopo pandemia vita reale si svolge su internet"

"Prima della pandemia internet era diventato già una dimensione importante ma era una distrazione dalla vita reale. E' evidente che oggi la vita reale si svolge dentro la rete e che perciò gli utenti hanno una percezione di rischio più alta" una percezione di rischio "forse sollecitata anche dagli avvenimenti bellici di questi ultimi mesi". A dirlo è stato Roberto Basso, Director External Affairs and Sustainability Windtre, aprendo la presentazione, oggi alla Camera, del 2° Rapporto sul valore de...

alternate text

Figliuolo: "Così l’Italia ha vinto pandemia, nostro modello pronto per nuova emergenza"

Per un anno è stato commissario straordinario per l’emergenza Covid 19, ha raggiunto gli obiettivi fissati e liberato il paese dalla morsa del virus, il generale Francesco Paolo Figliolo, sabato 4 giugno a Torino per l’evento di chiusura del Festival dell’Economia ha spiegato come è riuscito a traghettare l’Italia fuori dalla pandemia. "È un bilancio positivo perché il modello realizzato che è stato basato su competenze, valori come coraggio, lealtà, verticalità delle decisioni alla fine è risult...

Covid, lo studio: più rischio forme gravi per chi esposto a smog prima della pandemia

Una esposizione a lungo termine all'inquinamento atmosferico prima della pandemia è legata ad un rischio più alto di sviluppare una forma grave di Covid-19. E' quanto ha stabilito una ricerca tedesca presentata a Euroanaesthesia 2022, il congresso annuale della Società europea di Anestesiologia e Terapia Intensiva (Esaic) a Milano dal 4 al 6 giugno. Lo studio tedesco ha scoperto che "le persone che vivono in territori con livelli più elevati di biossido di azoto inquinante (NO2) avevano maggiori ...

alternate text

Otorino Danesi: 'Serviranno 5 anni per recuperare casi non diagnosticati'

“Dopo due anni, segnati dalla pandemia, una delle sfide future dell’otorinolaringoiatria è recuperare il tempo perduto e con esso i pazienti rimasti indietro dal punto di vista della diagnosi, della terapia e dell’attività di screening. A causa dell’emergenza sanitaria hanno subito uno stop moltissimi pazienti, ma quelli che ci preoccupano di più sono i malati oncologici. Dalle nostre stime, ci vorranno dai 4 ai 5 anni per recuperare il 'gap' di casi non diagnosticati, di casi non controllati, di...

Covid, poche adesioni a dosi booster: Governo incalza le Regioni

Le dosi booster del vaccino, terza e quarta dose, ai più fragili non decollano e il Governo fa pressioni sulle Regioni per un intervento. "Si registra una insufficiente adesione alla schedula vaccinale" nelle specifiche categorie di cittadini che hanno particolare fragilità "che delinea il rischio concreto di lasciare esposti allo sviluppo di malattia grave i soggetti più vulnerabili. Questa evenienza, oltre a compromettere la salute dei singoli, mette sistematicamente a rischio le strutture ospe...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza