cerca CERCA
Martedì 03 Agosto 2021
Aggiornato: 20:42
Temi caldi

pazienti

alternate text

Fibromialgia, i pazienti: ''La pandemia ha aggravato senso di frustrazione''

“Un dolore silenzioso e invisibile che non dà tregua”: così chi è affetto da fibromialgia descrive la sua sofferenza quotidiana. Ad oggi per questi pazienti reumatici cronici non esiste una cura risolutiva: così, nel tentativo di alleviare il dolore, a volte rischiano di imbattersi in rimedi “miracolosi” pubblicizzati sui social ma privi di valore scientifico.

alternate text

L'innovazione in oncologia per salvare sempre più vite

Roma 28 giugno 2021 - In Italia ogni anno circa 270 mila cittadini sono colpiti al cancro. Attualmente, il 50% dei malati riesce a guarire, con o senza conseguenze invalidanti. Dell’altro 50% una buona parte si cronicizza, riuscendo a vivere più o meno a lungo.

alternate text

Tumori, P&G sostiene 'Insieme siamo più forti' di Komen Italia

La tutela della salute femminile ha importanti ricadute sul benessere dell’intera collettività, per il ruolo fondamentale che la donna svolge in ambito familiare, lavorativo e sociale. Tra gli effetti drammatici della pandemia, c’è anche il ritardo nella diagnosi di moltissime altre patologie come il tumore del seno. Si stima in media che nell’ultimo anno ci sia stato un calo degli screening anti-tumorali del 35% con un conseguente forte ritardo nelle diagnosi e nelle cure. Per questo, Susan G. K...

alternate text

'Buongiorno pelle', al via campagna su psoriasi lieve e moderata

La psoriasi colpisce per l’80% in forma lieve/moderata, ma sono proprio i pazienti con queste forme, che prevedono trattamenti topici costanti, a non seguire adeguatamente la terapia. I dermatologi lamentano spesso la mancata aderenza dei pazienti con forme di psoriasi più lievi e localizzate rispetto a chi convive con quelle forme moderate/severe che prevedono terapie sistemiche o biologiche somministrate in ospedale. Per colmare questa lacuna, nasce 'Buongiorno Pelle', la campagna dell'Associaz...

alternate text

Pelle psoriasi-free, su 'Nejm' 2 studi promuovono monoclonale Ucb

Due studi di fase clinica 3 pubblicati sul 'Nejm' dimostrano il profilo di sicurezza e di efficacia dell'anticorpo monoclonale bimekizumab, un inibitore sperimentale delle interleuchine IL-17A e IL-17F per il trattamento di pazienti adulti con psoriasi a placche da moderata a grave.

alternate text

Narrativa come cura, progetto Novo Nordisk per pazienti diabetici

Ridurre la distanza tra le persone con diabete tipo 2 e il loro medico per un percorso di cura più semplice ed efficace. Questo l'obiettivo della prima scheda di medicina narrativa italiana dedicata alla patologia, nata grazie al progetto 'DiMmi di+', realizzato con il contributo non condizionato di Novo Nordisk. La scheda permette la co-costruzione del racconto di malattia per guidare la narrazione attorno ad alcuni temi importanti nel processo di cura, come la soggettività, il vissuto esistenz...

alternate text

Crescere con la Pku, 'la sfida è rispondere anche a bisogni adulti'

Diventare grandi con la Pku. Tre lettere dietro le quali si nasconde la più diffusa in Italia fra le malattie rare: la Fenilchetonuria. Considerate tutte le varianti, colpisce un bambino ogni 2.581 nati. In Italia dal 1974 è una delle malattie che vengono cercate con lo screening neonatale di massa (disponibile dal 1992 in tutto il territorio nazionale). Diagnosi precoce significa avere subito la corretta terapia, che consiste in una rigida dieta con ridotto apporto di fenilalanina. E significa c...

alternate text

Malattia di Crohn, al via campagna su alimentazione pazienti

In Italia sono 150.000 le persone che convivono con la Malattia di Crohn, con un’incidenza importante nei ragazzi sotto i 19 anni. Si tratta di una patologia infiammatoria cronica dell’intestino ancora poco nota che, nel 95% dei casi, per evitare le fasi acute, richiede notevoli sacrifici alimentari - abolizione di alimenti quali cioccolato, latticini e bevande zuccherate - generando così frustrazione, isolamento e difficoltà socio-relazionali per i giovani pazienti e le loro famiglie. Alla luce ...

alternate text

Nuove tecniche vene varicose a 'Insieme in Salute' con Gemelli Molise

'In Europa circa il 40% degli adulti soffre di disturbi del sistema venoso. Le conseguenze sono le vene varicose e altri problemi legati alla circolazione. L’argomento verrà approfondito nel corso del webinar "Insieme per il Benessere, tecniche d’avanguardia per il trattamento delle vene varicose', quinto appuntamento del percorso 'Insieme in Salute', che si terrà martedì 23 marzo alle 16.30 e sarà tramesso in diretta sul sito di 'Gemelli Molise' e sulla pagina Facebook dell’ospedale e di tutti i...

alternate text

Dolore cronico e depressione, perché vanno trattati insieme

Si manifesta in pazienti complessi, in prevalenza donne e anziani costretti a fare i conti anche con ansia e depressione. È Il dolore cronico benigno, una condizione che compromette la qualità della vita e le relazioni personali di 16 milioni di italiani (il 60 per cento ha più di 65 anni). A queste persone il dolore protratto e costante causa sempre più spesso l'insorgere di disturbi depressivi. E proprio i prodotti per ansia, depressione e insonnia dall' inizio della pandemia ad oggi hanno regi...

alternate text

ViiV Healthcare, nuovi dati su prima terapia Hiv completa a lunga durata

ViiV Healthcare, azienda globale specializzata nell'Hiv a maggioranza GlaxoSmithKline, in partecipazione con Pfizer Inc. e Shionogi Limited, ha reso noti oggi i dati positivi a lungo termine emersi dal suo studio globale di fase IIIb Atlas-2M sul primo regime completo a lunga durata d'azione per il trattamento dell'Hiv, composto da cabotegravir e rilpivirina. Dopo il raggiungimento dell'endpoint primario a 48 settimane (percentuale di partecipanti con Rna plasmatico Hiv-1 ≥50 c/mL alla 48ma setti...

alternate text

Covid, Istituto Maugeri Pavia: "Aumentano disturbi del sonno"

Insonnia e apnea durante la notte colpiscono principalmente gli uomini e a soffrirne sono il 10% degli italiani. Ma dall’inizio della pandemia i numeri sono in costante crescita. "Se da una parte, didattica a distanza e smartworking danno la possibilità di sincronizzare al meglio le esigenze del sonno, permettendo anche di svegliarsi più tardi o riposare durante le ore pomeridiane; dall’altra parte la Dad e il telelavoro sono un serio pericolo per la qualità del sonno”, ha spiegato Francesco Fanf...

alternate text

45mila sordi con difficoltà a parlare con medico, da Consulcesi corso per dottori

Sono 7 milioni gli italiani con difficoltà di udito, di cui ben 45mila sono sorde. La pandemia e la necessità di indossare la mascherina hanno acuito le forti limitazioni nella comunicazione nella vita quotidiana ma anche nelle situazioni d’emergenza, come al pronto soccorso. I medici e il personale sanitario spesso conoscono poco o per niente le modalità di approccio con un paziente con disagio uditivo, rischiando di compromettere il percorso di cura. Per affrontare questa problematica, Consulce...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza