cerca CERCA
Lunedì 06 Dicembre 2021
Aggiornato: 04:15
Temi caldi

pensioni Inps

alternate text

Pensioni, calendario pagamenti 2021

Pagamento pensioni, l'Inps ha concluso le attività di rivalutazione delle pensioni e delle prestazioni assistenziali, propedeutiche al pagamento delle prestazioni previdenziali e assistenziali per l’anno 2021. L'Inps comunica che nella circolare del 18 dicembre 2020 si descrivono le operazioni effettuate ed è riportato il calendario completo dei pagamenti per l’anno 2021. Va ricordato che, per disposizioni normative, nel solo mese di gennaio di ogni anno i pagamenti avvengono nel secondo giorno b...

alternate text

Pensioni Inps gennaio 2021, pagamento anticipato da oggi

Pagamento anticipato da oggi per le pensioni di gennaio 2021. Lo ha ricordato l'Inps: per coloro che riscuotono la pensione presso Poste Italiane S.p.A. è prevista l’anticipazione del pagamento che, rispetto alle normali scadenze, sarà distribuito su più giorni.

alternate text

Pensioni Inps gennaio 2021, Poste italiane: pagamento anticipato

Pagamento anticipato per le pensioni anche per i mesi di gennaio e febbraio 2021. Lo ricorda l'Inps: per coloro che riscuotono la pensione presso Poste Italiane S.p.A. è prevista l’anticipazione del pagamento che, rispetto alle normali scadenze, sarà distribuito su più giorni.

alternate text

Pensioni, nel 2021 non aumentano: le novità

Le pensioni non aumenteranno nel 2021. E' il quadro che, dopo il decreto firmato a due mani dai ministri dell’Economia e del Lavoro e la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, viene delineato da laleggepertutti.it., "Gli assegni previdenziali del 2021 resteranno intatti, cioè le pensioni non aumenteranno il prossimo anno".

alternate text

Pensioni, "beffa in Manovra": la denuncia del sindacato

“Si profila l’ennesima beffa per i pensionati italiani con il prolungamento del blocco della rivalutazione degli assegni”. A denunciarlo è lo Spi-Cgil dopo aver visionato la bozza della prossima legge di bilancio. “Si fa riferimento nello specifico – continua – all’articolo 61 che prevede lo slittamento al 2023 del sistema di rivalutazione in vigore prima dei molteplici blocchi messi ripetutamente in atto dal 2011. Tale meccanismo doveva essere ripristinato dal 1° gennaio 2022 e avrebbe garantito...

alternate text

Pensioni, accertamento in vita per assegni all'estero

Nei prossimi giorni i pensionati che riscuotono all’estero riceveranno da Citibank Na i moduli di richiesta di attestazione dell’esistenza in vita. Partirà così l'operazione Inps relativa all'’accertamento dell’esistenza in vita dei pensionati all’estero che , si legge in una nota, "riveste particolare importanza, in quanto la difficoltà di acquisire informazioni complete, aggiornate e tempestive in merito al decesso dei pensionati espone l’istituto al concreto rischio di erogare pagamenti post m...

alternate text

Pensioni, Ape social e Opzione Donna: le novità

Proroga dell'Ape sociale e di Opzione Donna per il 2021; avvio del part time verticale per l'accesso alla pensione; ampliamento del contratto di espansione; semestre di assenso per l'accesso alla previdenza complementare. Sono questi, a quanto riferiscono i sindacati, i temi che sicuramente saranno inseriti nel ddl di bilancio come spiegato dal ministero del Lavoro nel corso del round tecnico con Cgil, Cisl e Uil. Al momento mancherebbe l'estensione della 14esima alle pensioni in essere fino a 1....

alternate text

Pensioni, quattordicesima: chi deve restituire i soldi

Via al recupero della quattordicesima percepita da chi non aveva diritto. Sul sito dell'Inps, si legge che "a gennaio e febbraio 2020, sulla base del reddito 2017 consolidato, sono state effettuate le verifiche relative alla quattordicesima erogata nel 2017 e nel 2018. All’esito di tale lavorazione, in presenza di indebiti, sono state inviate le relative comunicazioni informando i pensionati che il recupero sarebbe stato effettuato dal rateo di pensione di aprile 2020".

alternate text

Pensioni, quota 100 sparisce: le novità

"Il rinnovo di Quota 100 non è all’ordine del giorno". Così il premier Giuseppe Conte, intervenuto al festival dell’Economia di Trento, ha annunciato l’abbandono della misura, che, a quanto ha lasciato intendere, arriverà alla sua scadenza naturale del 31 dicembre 2021 ma non sarà prorogata oltre.

alternate text

Pensioni, cambiano età e contributi?

Governo e sindacati sono pronti al primo confronto sulla riforma delle pensioni che dovrebbe superare l’era della quota 100 e che, quindi, entrerebbe in vigore dal 1° gennaio 2022. Sul tavolo, come riferisce laleggepertutti.it, uno strumento in più sul quale contare per definire il prossimo assetto previdenziale: una parte dei soldi del Recovery Fund in arrivo dall’Europa.

alternate text

Quota 100, Corte dei Conti: "Verificare sostenibilità spesa"

"In un sistema pensionistico a ripartizione ed in cui la maturazione del diritto a pensione prescinde dal regolare versamento dei contributi nel corso della vita lavorativa , va verificata la sostenibilità della spesa nel lungo periodo e agli effetti che sulla adeguatezza delle prestazioni produrranno le azioni normative poste in essere nel presente". Questo il giudizio della Corte dei Conti nella Relazione sulla gestione finanziaria dell'Inps relativamente alle previsioni di spesa nel triennio "...

alternate text

Pensioni, come sarà la nuova riforma

L’intenzione è quella di farla entrare in vigore il 1° gennaio 2022. Ma al ministero del Lavoro i tecnici lavorano già alla nuova riforma delle pensioni. La titolare del dicastero, Nunzia Catalfo, ha anticipato ai sindacati confederali Cgil, Cisl e Uil alcuni punti del suo piano. E la prima notizia è che la Quota 100 introdotta dal primo Governo Conte resterà intatta, nonostante da più parti – dalla Corte dei conti, tanto per citare un esempio – si prema per eliminarla. Come si legge su laleggepe...

alternate text

Pensioni invalidità, governo interverrà per aumento

"Il governo sarà pronto a intervenire per adeguare le pensioni di invalidità, oggi ferme a una soglia inaccettabile, a seguito della pubblicazione in Gazzetta ufficiale della sentenza" della Corte costituzionale su questo tema. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, durante il Question time della Camera.

alternate text

Pensioni, quattordicesima a luglio: a chi spetta

Nel 2020 l’Inps eroga d’ufficio la cosiddetta quattordicesima ai pensionati. Lo rende noto l'Istituto. La quattordicesima viene attribuita d’ufficio sulla mensilità di pensione di luglio 2020 ai soggetti che rientrano nei limiti reddituali stabiliti e che, alla data del 31 luglio 2020, hanno un’età maggiore o uguale a 64 anni.

alternate text

Pensioni luglio, novità nel pagamento

Poste Italiane anticipa il pagamento delle pensioni per luglio, come evidenzia notizie.it. Si seguirà sempre un calendario alfabetico suddivisi in più giorni della settimana per i prelievi. I cittadini di età pari o superiore di 75 anni potranno richiedere la consegna della pensione direttamente a casa da parte dei carabinieri che saranno delegati per il ritiro.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza