cerca CERCA
Lunedì 20 Settembre 2021
Aggiornato: 22:13
Temi caldi

post Covid

alternate text

Italia Economia n. 35 del 1 settembre 2021

Aziende nel mondo alla prova del post-Covid, Maestri confettieri, storia di impresa e di tradizione. Boom matrimoni in estate, ma ripresa settore wedding ancora lontana. 120 secondi di Notizie, Finestra sui Mercati. Prometeo 

alternate text

Italiani pessimisti, per il 69% situazione economica peggiore dopo il Covid

Il 69% degli italiani crede che la situazione economia del Paese sarà peggiore al termine della pandemia per Covid. E' quanto emerge dal 1° rapporto 'Gli italiani: risparmio e investimento' realizzato da Euromedia Research e Banca Mediolanum e presentato oggi in occasione dell’ottavo edizione del Mediolanum Market Forum. Più nel dettaglio, l'analisi evidenzia come di questa alta percentuale, il 39% sia convinto che la situazione in Italia sarà 'peggiore', mentre il 30% la vede 'significativamente...

alternate text

Agricoltura, Borchia: "Fase post covid preveda forte impronta identitaria"

L'agricoltura nella fase post covid dovrebbe essere caratterizzata da "una forte impronta identitaria che sappia rimarcare quella che è l'importanza di avere radici italiane non solo per quanto riguarda il mondo dell'impresa ma soprattutto per quanti riguarda i prodotti". E' l'auspicio di Paolo Borchia, membro della Commissione per l'Industria, la Ricerca e l'Energia del Parlamento Europeo, intervenuto al workshop "Le filiere integrate per il rilancio del Paese" che si inserisce nell'ambito dell'...

alternate text

Da Formazienda digital debate su competenze per sostenere la ripresa

‘Come cambia il senso del lavoro’ è il tema dell’incontro promosso dal Fondo Formazienda per fare il punto sulle nuove competenze e sui nuovi lavori che sono richiesti dalle aziende nella fase post Covid. Uno scenario che impone, naturalmente, il ruolo strategico della formazione per far collimare il fabbisogno del mondo produttivo sul fronte delle capacità e delle abilità con la dotazione di conoscenza e di esperienza della forza lavoro.

alternate text

Covid, fisioterapista: "Riabilitazione va tarata in base a conseguenze malattia"

"Il programma di recupero dei pazienti post Covid non può essere uguale per tutti perché molti di loro hanno problemi specifici causati dalla malattia. Alcuni ad esempio hanno sviluppato aritmie cardiache e quindi l'allenamento va adattato al caso". Giuditta Bettinelli è fisioterapista all'Ics Maugeri di Pavia, che nei programmi di riabilitazione motoria e respiratoria accoglie anche molti ex pazienti Covid, ai quali la malattia ha lasciato effetti sul sistema respiratorio e muscolare.

Le scommesse sulla Serie A pre e post Covid

Roma 17 novembre 2020. Gli italiani hanno cambiato le loro abitudini di gioco dall’avvento del Covid-19? Partendo da questa domanda, l’Osservatorio Scommesse di Lottomatica ha analizzato le puntate sulla Serie A relative alle prime 7 giornate di campionato, confrontando i dati con quelli dello stesso segmento della scorsa stagione. E dall’indagine emergono spunti interessanti.

alternate text

Il travel influencer Stefano Cicchini: "blogger saranno fondamentali per ripresa turismo post Covid"

Milano, 2/11/2020 - Uno dei settori più colpiti dalla crisi derivante direttamente e indirettamente dal Coronavirus è stato il comparto turistico. La situazione si è ripercossa anche sulla pianificazione, cosa che contraddistingue necessità e virtù del settore. In un contesto così poco definito e con una prospettiva futura difficile da definire, è però possibile lavorare già da ora a modalità di approccio al cliente, grazie ai molti canali che sarà possibile sfruttare in futuro quando il mondo to...

alternate text

Primo giorno al 'Mamiani' di Roma, "sarà dura con la mascherina"

L’atmosfera nel primo giorno di scuola tra gli studenti del liceo Terenzio Mamiani di Roma è di curiosità. E del resto questo non è un primo giorno qualsiasi, ma quello della ripresa post Covid. Prima di entrare, alle 8, gli alunni scherzano tra loro durante l’attesa indossando tutti le mascherine: “Dobbiamo aspettare un coordinatore per i vari gruppi, perché siamo stati divisi e accederemo da ingressi differenti”, spiega uno di loro.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza