cerca CERCA
Venerdì 02 Dicembre 2022
Aggiornato: 14:07
Temi caldi

profilassi

Aifa, cresce uso monoclonale anti-Covid in profilassi negli ultimi 7 giorni

Crescono dell'11,4% in 7 giorni le prescrizioni dell'anticorpo monoclonale anti-Covid Evusheld* (tixagevimab-cilgavimab) usato in profilassi, secondo l'ultimo report dell'Agenzia italiana del farmaco Aifa sull'impiego di questi medicinali, il 59esimo, relativo al periodo 1-7 settembre. Calano invece le richieste di farmaco per i monoclonali utilizzati in terapia, sia per sotrovimab (Xevudy*, -7,6%) sia per Evusheld (-24,2%).

alternate text

Emofilia: ortopedico, "Grazie a ecografia articolare terapie e profilassi precoci"

"L'ecografia articolare è un esame non invasivo, non rischioso e non doloroso per il paziente, ed evidenziare sanguinamenti subclinici ci permette di adottare misure terapeutiche o profilattiche precoci". Così Stefano Giaretta, ortopedico dell'Uoc ortopedia e traumatologia Oc San Bartolo di Vicenza, ha argomentato l'importanza dell'ecografia articolare nei pazienti affetti da emofilia, durante l'incontro online in occasione della tappa vicentina di Articoliamo, campagna sostenuta da Sobi con il ...

'Profilassi gold standard terapia per emofilici'

"La profilassi è il gold standard della terapia per i pazienti emofilici. Con la profilassi infatti si prevengono i microsanguinamenti e in particolare le emorragie articolari, evitando quindi lo sviluppo dell'artropatia emofilica. Con l'avvento di nuovi farmaci quali i concentrati a lunga emivita e la terapia non sostitutiva, i medici hanno la possibilità di scegliere tra una serie di opzioni, per offrire una terapia di profilassi personalizzata, a misura delle esigenze di ogni paziente". Lo ha ...

alternate text

Malattie rare, ematologa: 'Profilassi gold standard terapia per pazienti emofilici'

"La profilassi è il gold standard della terapia per i pazienti emofilici. Con la profilassi infatti si prevengono i microsanguinamenti e in particolare le emorragie articolari, evitando quindi lo sviluppo dell'artropatia emofilica. Con l'avvento di nuovi farmaci quali i concentrati a lunga emivita e la terapia non sostitutiva, i medici hanno la possibilità di scegliere tra una serie di opzioni, per offrire una terapia di profilassi personalizzata, a misura delle esigenze di ogni paziente". Lo ha ...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza