cerca CERCA
Mercoledì 18 Maggio 2022
Aggiornato: 22:36
Temi caldi

progressione della malattia

comunicato stampa

Risultati Positivi dello Studio EMERALD su Elacestrant presentati al San Antonio Breast Cancer Symposium 2021

- Lo studio ha raggiunto entrambi gli endpoint primari dimostrando un prolungamento statisticamente e clinicamente significativo della sopravvivenza libera da progressione della malattia (Progression Free Survival- PFS) con elacestrant somministrato come monoterapia rispetto alla terapia endocrina standard (Standard of Care-SoC), sia nella popolazione complessiva che nel sottogruppo di pazienti con mutazione del recettore degli estrogeni (mESR1).

alternate text

Sclerosi Multipla: “Gioco di squadra e terapia precoce, le armi a disposizione per rallentare la progressione della malattia”

Venezia 12 novembre 2021 - La Sclerosi Multipla (SM) può esordire ad ogni età, ma è più comunemente diagnosticata tra i 20 e i 40 anni. Ci sono circa 2,5-3 milioni di persone con SM nel mondo, di cui 1,2 milioni in Europa e circa 130.000 in Italia. Il numero di donne con SM è doppio rispetto a quello degli uomini, assumendo così le caratteristiche non solo di malattia giovanile ma anche di malattia di genere. Esistono varie forme di malattia, ma la pratica clinica ha evidenziato come iniziare la ...

alternate text

Sclerosi multipla: “Gioco di squadra e terapia precoce, le armi a disposizione per rallentare la progressione della malattia”

Torino 23 settembre 2021 - La Sclerosi Multipla (SM) può esordire ad ogni età, ma è più comunemente diagnosticata nel giovane adulto tra i 20 e i 40 anni. Ci sono circa 2,5-3 milioni di persone con SM nel mondo, di cui 1,2 milioni in Europa e circa 130.000 in Italia. Il numero di donne con SM è doppio rispetto a quello degli uomini, assumendo così le caratteristiche non solo di malattia giovanile ma anche di malattia di genere. Esistono varie forme di malattia, ma la pratica clinica ha evidenziat...

Monoclonali, in Italia 2.140 pazienti trattati con anticorpi

Sono 2.140 i pazienti positivi al Covid trattati in Italia con la terapia a base di anticorpi monoclonali, secondo l'ultimo monitoraggio del registro Aifa sugli anticorpi monoclonali. "Noi allo Spallanzani abbiamo trattato un centinaio di persone su un totale di 300 in terapia nel Lazio, dalla nostra esperienza il profilo di tollerabilità è sicuro così come l'efficacia visto che solo il 10% dei pazienti ha visto una progressione della malattia dopo il trattamento". Lo ha spiegato Andrea Antinori,...

alternate text
Calcio

"Ho la Sla", il dramma Unzuè

Ad annunciarlo lo stesso allenatore ed ex portiere di Osasuna, Barcellona, Siviglia e Tenerife: "Nel mio caso sta colpendo gli arti, le braccia, le mani e le gambe in modo simmetrico". E aggiunge: "Non allenerò più"

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza