cerca CERCA
Mercoledì 05 Ottobre 2022
Aggiornato: 14:46
Temi caldi

raccolta differenziata

alternate text

'Ogni lattina vale', al via in Calabria progetto di Cial e Coca Cola

Dopo l’esperienza dello scorso anno, conclusasi con una campagna di sensibilizzazione che ha portato al recupero e all’avvio a riciclo di circa 150mila lattine usate, torna anche questa estate il progetto “Nei parchi marini Calabria…ogni lattina vale” l’iniziativa che vede la collaborazione tra Ente Parchi Marini Regionali della Calabria (Epmr), Cial, Consorzio Nazionale Imballaggi Alluminio e Coca-Cola e che coinvolge 14 Comuni dell’area dei Parchi Marini calabresi.

alternate text

Alfonsi (Roma Capitale): "Con Conou il 90% degli oli usati torna a nuova vita"

“Ringrazio il Conou perché oggi inaugura una stagione di rinnovato rapporto con il Comune di Roma per la tutela dell’ambiente. Un modo per far diventare ricchezza la raccolta differenziata. Con loro, il 90% degli oli usati torna ad una nuova vita. Siamo felici che questa loro campagna parte dalla Capitale e dal suo mare. L’ambiente ha bisogno di azioni da subito”. Così l’assessora all'agricoltura, ambiente e ciclo dei rifiuti di Roma Capitale, Sabrina Alfonsi, nel corso del suo intervento all’ina...

alternate text

Rifiuti, Cingolani: 'su circolarità c'è anche molto da fare'

"Abbiamo di recente lanciato un bando come Italia per quasi 1,6 miliardi per nuovi impianti di circolarità. E' un'iniziativa senza precedenti. Sono impianti che ci consentiranno di riciclare sia materiali organici che inorganici per produrre gas, carburanti sintetici e compost. Stiamo facendo un grande investimento sull'acqua che perdiamo insensatamente ma circolarità vuol dure avere anche una strategia molto seria su come riciclare i nostri prodotti". Lo afferma il ministro della Transizione Eco...

alternate text

Rifiuti: Castelli (Arera), 'lavoriamo per incentivare il vero riciclo'

"Dal 2018 l’autorità ha avuto incarico di regolare il discorso dei rifiuti in Italia. Si tratta di un’impresa molto difficile con realtà molto diverse in Italia”. In questo scenario “la regolazione cerca di incentivare il vero riciclo". Lo afferma Gianni Castelli, componente collegio Arera, in occasione dell’appuntamento ‘Tempo di dignità e di pace’ presso la Fondazione Stelline a Milano, durante il panel ‘Transizione ecologica e indipendenza energetica’.

alternate text

Raccolta e riciclo rifiuti, da Cial al via concorso online per studenti

Distribuite sul territorio di 10 province italiane, sono ben 550 le scuole primarie e secondarie di primo grado coinvolte nel contest Alu Experience promosso da Cial (Consorzio nazionale imballaggi alluminio) in collaborazione con i Comuni e le società che sul territorio di occupano della gestione dei rifiuti urbani. Un coinvolgente gioco online a cui si accede tramite il sito www.generazionealpha.it realizzato da Cial con il supporto di 'La Fabbrica', agenzia attiva da oltre 35 anni e leader nel...

alternate text

Italia virtuosa nell'alluminio, riciclato il 68,7% nel 2020

Con 47.400 tonnellate di imballaggi in alluminio riciclate nel 2020, pari al 68,7% delle complessive 69mila tonnellate immesse sul mercato, cui vanno aggiunte 4.500 tonnellate di imballaggio sottile destinato alla termovalorizzazione, l’Italia si conferma anche per il 2020 tra le eccellenze a livello europeo per quantità di alluminio riciclato prodotto. Questi i numeri principali presentati all’assemblea annuale delle 250 imprese consorziate a Cial, Consorzio nazionale per il recupero e il ricicl...

alternate text

Con porta a porta differenziata a 69,3%

Sul fronte dell’economia circolare, l’estensione del sistema di raccolta porta a porta dei rifiuti ha consentito un significativo incremento della raccolta differenziata che, nel bacino servito dal Gruppo Iren, si attesta a una media del 69,3% (media nazionale 61,3%), in linea con gli obiettivi (73,6%) previsti dal piano industriale al 2025. E’ quanto emerge dal Bilancio di Sostenibilità 2020 di Iren che rendiconta le performance economiche, ambientali e sociali del Gruppo.

alternate text

Arrivano i batteri 'mangia plastica' per riciclare i rifiuti organici

Liberare i rifiuti organici dai residui di plastica a base di polietilene grazie ai batteri in grado di 'digerirla'. È l’obiettivo di Micro-Val (Microrganismi per la VALorizzazione di rifiuti della plastica), il progetto ideato da un team tutto al femminile dell’Università di Milano-Bicocca, guidato da Jessica Zampolli, assegnista di ricerca presso il laboratorio di Microbiologia diretto dalla professoressa Patrizia Di Gennaro del Dipartimento di Biotecnologie e Bioscienze.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza