cerca CERCA
Lunedì 26 Settembre 2022
Aggiornato: 10:41
Temi caldi

regione Lombardia

alternate text

Fontana: "Non mollo, onoro impegno fino a fine mandato"

“Io continuerò a combattere per la Lombardia. Se qualcuno si illude che io possa mollare, non ha capito niente: non sono queste le ragioni che mi faranno allontanare dall’impegno preso con i lombardi e che voglio onorare fino alla fine del mio mandato”. Lo ha detto il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, parlando in collegamento con la festa della Lega a Cervia, dove era atteso ma non si è recato per un "piccolo infortunio", riferendosi implicitamente all’inchiesta giudiziaria sulla ...

alternate text

Caso camici, i pm: "Preordinato inadempimento per accordo retrostante"

"La scansione cronologica dei fatti porta a ritenere che si sia trattato di un preordinato inadempimento, per effetto di un accordo retrostante". Lo scrivono i pm milanesi titolari dell'inchiesta sul caso camici, che vede indagato il governatore lombardo Attilio Fontana, nel decreto di perquisizione scattato nei confronti del cognato del presidente di Regione Lombardia - Andrea Dini alla guida della società Dama - che doveva garantire la fornitura di camici in piena emergenza Covid-19.

alternate text

Caso camici, GdF sequestra anche cellulare Dini e documenti

Non solo i 25mila camici parte della fornitura originaria della Dama spa ad Aria e a quest’ultima mai consegnati: ieri sera i finanzieri del Nucleo speciale di Polizia valutaria, che fino a tarda notte si sono trattenuti a perquisire la sede della società varesina di cui è titolare Andrea Dini, cognato del governatore lombardo Attilio Fontana, hanno sequestrato a fini probatori anche il cellulare dello stesso Dini - presente durante la perquisizione - e la documentazione amministrativa necessaria...

alternate text

Crimi: "Fontana resiste a ogni costo? Unico costo accettabile sono dimissioni"

"Abbiamo 10 domande per il presidente della Regione Lombardia sul caso dei camici. Sono 10 risposte che Fontana non ha dato ai cittadini lombardi, che meritano di essere governati da persone competenti, limpide e senza ombre. Fontana dice di voler resistere ad ogni costo, ma l'unico costo accettabile sono le sue dimissioni". Lo scrive su Facebook il capo politico M5S Vito Crimi, che rilancia le domande del Movimento sul caso camici.

alternate text

M5S: "Fontana ha mentito, dimissioni subito"

"Altro che donazione, come Salvini e Fontana inizialmente volevano far credere! La smentita arriva proprio dall'ufficio legale di Aria, la centrale acquisti di Regione Lombardia, che ha dato parere negativo e quindi a non ha potuto accettare la donazione di camici da parte della Dama, società di cui il cognato del governatore della Lombardia Attilio Fontana, Andrea Dini, è amministratore delegato e la moglie ha una quota del 10%. C'era, infatti, l'obbligo dell'atto pubblico notarile e della prese...

alternate text

Lombardia, M5S: "Ecco le 10 domande a Fontana"

"Perché la Regione Lombardia ha chiesto con affidamento diretto la fornitura di camici proprio alla società del cognato e della moglie di Attilio Fontana? Perché Fontana avrebbe fatto un bonifico di 250mila euro al cognato se aveva dichiarato di non sapere nulla? Perché Fontana, Governatore di una regione italiana, possiede un conto in Svizzera, sul quale nel 2015 Fontana aveva fatto uno 'scudo fiscale' per 5,3 milioni detenuti fino ad allora da due 'trust' alle Bahamas?". Lo chiede su Facebook i...

alternate text

Fontana: "Emersi elementi indagine per destabilizzare giunta Regione Lombardia"

"Da avvocato ho studiato anni di diritto, mi rattrista vedere come da 72 ore sono emersi particolari di indagine, elementi che in pochi potevano conoscere e che temo siano finalizzati a destabilizzare un solido governo regionale e non di certo per giungere ad una verità processuale". Lo scrive su Facebook il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, dopo il suo intervento in Consiglio regionale della Lombardia.

alternate text

"Fontana indagato per frode in pubbliche forniture"

Attilio Fontana, presidente della Regione Lombardia, è indagato per frode in pubbliche forniture sui camici sanitari prima forniti per 513 mila euro e poi donati dalla società del cognato alla Regione. "Da un conto in Svizzera dove nel 2015 aveva 'scudato' 5 milioni, Fontana il 19 maggio scorso cercò di fare un bonifico di 250 mila euro al cognato" per arginare - 4 giorni dopo un'intervista di Report - "il rischio reputazionale insito nei 75.000 camici e 7.000 set sanitari venduti per 513.000 eur...

alternate text

Salvini: "Maroni in campo? C'è bisogno di tutti"

"C’è bisogno di tutti". A dirlo all’Adnkronos è stato il leader della Lega, Matteo Salvini, a proposito dell’annuncio dell’ex presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, pronto a tornare in campo. E’ un buon candidato sindaco? "Sceglierà la sede di Varese, non impongo io i sindaci né a Reggio Calabria né a Varese".

alternate text

Covid, in Lombardia 82 nuovi casi e 3 morti

Tre morti e 82 nuovi casi positivi al coronavirus oggi in Lombardia, di cui 12 'debolmente positivi' e 30 a seguito di test sierologici. Scendono a 139 (-10) i ricoverati non in terapia intensiva colpiti dal virus. Con i tre decessi di oggi, sale a 16.801 il numero complessivo delle vittime. Questi i dati aggiornati diffusi dalla regione.

alternate text

Lega, Maroni annuncia: "Torno in campo"

La decisione dell'ex presidente della Regione Lombardia dopo due anni fuori dalla politica: "Oggi prendo la tessera come militante". Salvini all'Adnkronos: "C'è bisogno di tutti"

alternate text

Lombardia Film Commission, Gdf in sede Regione

La Gdf è nella sede della Regione Lombardia per acquisire documenti relativi all’inchiesta della procura di Milano nata attorno alla compravendita di un immobile a Cormano, nel Milanese, da parte della Lombardia Film Commission. Lo apprende l'Adnkronos.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza