cerca CERCA
Venerdì 14 Maggio 2021
Aggiornato: 00:15
Temi caldi

report iss

alternate text

Report Covid: contagi in aumento e sale età media

Si confermano i segnali rilevati la scorsa settimana di una maggiore trasmissione in ambito domiciliare/familiare. "Fondamentale mantenere le misure di precauzione" raccomandano Iss e ministero della Salute

alternate text

Covid, Iss: "Rt nazionale a 1,18"

"L'indice di trasmissione nazionale Rt, calcolato sui casi sintomatici e riferito al periodo 13-26 agosto, è pari a 1,18 (95% intervallo di confidenza 0,86-1,43). Questo indica che, al netto dei casi asintomatici identificati attraverso attività di screening/tracciamento dei contatti e dei casi importati da Stato estero (categorie non mutuamente esclusive), vi è stato un aumento del numero di casi sintomatici contratti localmente e diagnosticati nel nostro Paese". Lo spiega l'analisi del monitora...

alternate text

Iss: Rt in Italia a 0.75, aumento casi in 16 regioni

"L’indice di trasmissione nazionale (Rt) calcolato sui casi sintomatici e riferito al periodo 6-19 agosto 2020, è pari a 0.75 (0.52 –1.24). Questo indica che, al netto dei casi asintomatici identificati attraverso attività di screening/tracciamento dei contatti e dei casi importati da stato estero (categorie non mutuamente esclusive), vi è stata una lieve diminuzione del numero di casi sintomatici contratti localmente e diagnosticati nel nostro paese". E' quanto viene segnalato nel report settima...

alternate text

Il contagio risale, Rt sopra 1 in 5 regioni

Il Report Iss-ministero sulla settimana dal 29 giugno al 5 luglio. Curva sopra il livello di guardia in Emilia, Veneto, Toscana, Lazio e Piemonte Lombardia. All'altro estremo la Basilicata che resta con un Rt a quota zero. Rezza: "Rafforzare misure di distanziamento"

alternate text

Coronavirus, integratori efficaci? Cosa dice l'Iss

Gli integratori alimentari "possono essere usati per migliorare lo stato di benessere dei soggetti sani, ma il loro utilizzo a scopo terapeutico è improprio e potenzialmente pericoloso per la salute. Ciò è ancora più vero nei confronti di una malattia nuova come Covid-19". Lo precisa l'Istituto superiore di sanità, che nell'ultimo rapporto 'Integratori alimentari o farmaci? Regolamentazione e raccomandazioni per un uso consapevole in tempo di Covid-19' pubblica chiarimenti sul ruolo differente de...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza