cerca CERCA
Martedì 25 Gennaio 2022
Aggiornato: 13:03
Temi caldi

scuola 14 settembre

alternate text

Scuola, si torna in classe: per scienziati primi 15 giorni chiave

Le scuole si preparano a riaprire i battenti in tutta Italia, tra misurazione della temperatura, banchi singoli e mascherine. Ma come sarà questo anno scolastico ai tempi di Covid-19? L'Adnkronos Salute lo ha chiesto a virologi e scienziati italiani, convinti che con la ripresa i casi aumenteranno, ma che i primi 15 giorni saranno cruciali per capire se il sistema 'reggerà'. Dagli specialisti consigli pratici e l'invito a una particolare cautela nei rapporti fra giovanissimi alunni e nonni, più v...

alternate text

"Sei mascherine al giorno per ogni alunno", il protocollo della scuola inglese

Sei mascherine per ogni giorno di scuola. E' lo standard che fissa un istituto britannico, la Challoner’s Grammar di Amersham, per i suoi 1300 studenti. Il rigoroso protocollo trova spazio sui media britannici, compreso il tabloid The Sun, accanto alle perplessità dei genitori dei ragazzi. La scuola prevede che gli studenti usino una mascherina nel tragitto da casa all'istituto. Quindi, il dispositivo di protezione andrà cambiato ogni ora, visto che gli allievi nella scuola cambiano aula per segu...

alternate text

Scuola, sindacati: "Caos graduatorie supplenze"

Sul caos venuti a creare sulle graduatorie per le supplenze le segreterie nazionali di FLC CGIL, CISL Scuola, UIL Scuola, SNALS Confsal e GILDA Unams hanno inviato un telegramma alla ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina.

alternate text

Scuola, ministero: nomine supplenti entro 14 settembre

E' stata avviata la pubblicazione delle graduatorie dei supplenti: le nomine entro il 14 settembre. E' insensato parlare di caos: su oltre 1,9 milioni di domande pochissime segnalazioni, tutte in via di risoluzione. Lo fa sapere il ministero dell'Istruzione spiegando che è in corso la pubblicazione, da parte degli Uffici territoriali del Ministero dell’Istruzione, delle Graduatorie provinciali per le supplenze, da quest’anno interamente digitalizzate. Una novità, spiega, che consentirà nomine più...

alternate text

Crisanti: "Tra 8 milioni di studenti, 2-3% potrebbero essere positivi"

Tra gli 8 milioni di studenti "potrebbero essere positivi il 2-3%, è un numero importante. Ognuno poi genererebbe la necessità di fare tamponi a 2-300 persone". Sono le parole del professor Andrea Crisanti che, a In Onda su La7, si esprime così in vista della riapertura delle scuole.

alternate text

Crisanti: "Bisogna mandà ragazzini a scuola in qualche modo..."

"Parliamoci chiaro, bisogna mandà sti ragazzini a scuola in qualche modo...". Il professor Andrea Crisanti, alla fine, perde l'aplomb quando deve commentare le complesse linee guida relative ai trasporti per la riapertura delle scuole. "Nessuno sa se 15 minuti vanno bene o se un metro va bene", dice Crisanti, a In Onda su La7, riferendosi ai parametri di tempo e di distanziamento che dovrebbero essere rispettati nel 'viaggio' verso la scuola. "Queste misure sono un compromesso. Parliamoci chiaro,...

alternate text

Scuola, Comuni e Province: "Servono più soldi per trasporti"

Anci e Upi chiedono nuove risorse per il trasporto pubblico e circa 200 milioni in più per potenziare quello scolastico. Le misure allo studio: "Lezioni online in caso di chiusure e aule piccole". Azzolina: "Stiamo per scrivere un nuovo capitolo di storia"

alternate text

Scuola, "lezioni online in caso di chiusure e aule piccole"

Individuate una serie di indicazioni per una ripresa dell'attività didattica in sicurezza nel vertice europeo presieduto dal direttore dell'Oms Europa Kluge e dal ministro della Salute Speranza: "Mascherine dove serve e a casa se malati. Misure specifiche per bimbi e docenti a rischio". Conte: "Riaprire in sicurezza è priorità". La ministra Azzolina scrive ai docenti: "Stiamo per scrivere nuovo capitolo di storia"

alternate text

Smart working e scuola, che succede se c'è un positivo in classe

"Per aiutare i genitori nel caso di quarantene previste per classi con un positivo al Covid dobbiamo riattivare gli strumenti straordinari già previsti nel periodo del lockdown, quindi congedi straordinari retribuiti e diritto allo smart working". Lo afferma Elena Bonetti, ministra per le pari opportunità e la famiglia.

alternate text

Scuola, Comuni e Province a Azzolina: "Più soldi per spazi e aule"

Aumentare le risorse per il fondo emergenze, per affitti, noleggi o acquisti di nuovi spazi da adibire ad aule didattiche. E' quanto hanno chiesto il presidente di Anci, Antonio Decaro, e il presidente di Upi, Michele De Pascale, in una lettera inviata al ministro dell'Istruzione Lucia Azzolina dove spiegano che, secondo i calcoli degli enti locali, i fabbisogni espressi ammontano a circa a "300 milioni di euro". Tra le altre richieste anche l'"assoluta urgenza per i Comuni di poter disporre dell...

alternate text

Scuola, Richeldi: "Misurare febbre non fa trovare infezione"

"La misura della temperatura corporea non è un metodo molto preciso per indicare l'infezione da Sars-Cov 2". Sono le parole di Luca Richeldi, direttore di Pneumologia al Policlinico Gemelli di Roma e membro del Comitato tecnico-scientifico, a In Onda su La7. In particolare, in vista dell'apertura delle scuole, si discute del tema relativo alla misurazione della temperatura agli studenti. I genitori dovranno verificare la temperatura dei figli prima dell'ingresso.

alternate text

Liceo Giulio Cesare: "In classe il 14 settembre solo se avremo banchi"

La seconda fase della ripresa, quella che partirà dal 14 settembre e che coinvolgerà tutti gli studenti, partirà "a una condizione: la consegna entro il 7 settembre 2020 di un numero di banchi monoposto adeguato alle esigenze della scuola, come è stato assicurato dal Ministero". E' uno dei passaggi del "Piano per la ripartenza 2020-21" del liceo classico "Giulio Cesare" di Roma sottoposto in questi giorni ai genitori degli studenti.

alternate text

Scuola, Raggi: "Ci saranno criticità, metto mani avanti"

"Voglio mettere le mani avanti. La riapertura dell’anno scolastico sicuramente creerà delle criticità, ma stiamo cercando di prevenirle. A Roma abbiamo circa 1200 scuole, quando lavori su numeri importanti è possibile che ci siano criticità, noi stiamo lavorando sula concretezza. Rivolgo un invito ai giornalisti: siate più clementi, ci saranno dei problemi e li affronteremo, non puntiamoci il dito contro, siamo tutti più clementi’’. Lo ha detto la sindaca di Roma Virginia Raggi nel corso della vi...

alternate text

Scuola, Bonaccini: "Preoccupazione per trasporti"

Il "tema che desta più preoccupazione è quello dei trasporti: ad oggi non ci sono soluzioni sostenibili né per il trasporto pubblico locale, né per quello scolastico". Lo ha dichiarato il presidente della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini dopo l'incontro di oggi governo-autonomie locali sulla scuola.

alternate text

Bonetti: "Smart working e congedi se figlio contagiato"

"La priorità è la riapertura delle scuole. È chiaro che per questo dobbiamo mettere in campo tutti gli strumenti necessari alle famiglie, che hanno bisogno di risposte concrete e certe, a partire dalla possibilità per i genitori di tutte le categorie lavorative di poter rimanere a casa in caso di contagio o quarantena dei figli". Lo scrive su Facebook la ministra per le Pari opportunità e la famiglia, Elena Bonetti, riassumendo la propria intervista al Sole 24 ore.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza