cerca CERCA
Mercoledì 20 Ottobre 2021
Aggiornato: 00:23
Temi caldi

settore dell'auto

alternate text

Nel 2020 perse oltre 500mila immatricolazioni per il mercato Italia

Il 2020 è stato l’anno più nero per il settore dell’auto negli ultimi 16. Dopo il record negativo di 1,3 milioni di immatricolazioni nel 2013, seguito da 1,36 nel 2014, la pandemia ha colpito l’automotive con un tracollo delle registrazioni: nel 2020 sono state 535.000 le vetture in meno rispetto all’anno precedente (-27,9%), -15,1% per i veicoli commerciali, -14,3% per quelli industriali, -19% per rimorchi e semirimorchi e -25% per gli autobus, mettendo in ginocchio l’intera filiera.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza