cerca CERCA
Martedì 17 Maggio 2022
Aggiornato: 14:26
Temi caldi

siccità

alternate text

Anbi, siccità estrema su gran parte d'Italia

"Dopo avere colpito Spagna, Portogallo ed Italia settentrionale, gli effetti contingenti del 'global warming' stanno scendendo lungo l’area centrale della Penisola, evidenziandosi segnatamente lungo la dorsale tirrenica". A segnalarlo è il report settimanale dell’Osservatorio Anbi sulle Risorse Idriche. "È importante notare - evidenzia Francesco Vincenzi, presidente dell’Associazione Nazionale dei Consorzi per la Gestione e la Tutela del Territorio e delle Acque Irrigue (Anbi) - come solo pochi m...

alternate text

Anbi presenta le cifre di un paese 'idricamente capovolto'

“In Italia, c’è un grande bacino dimenticato: è quello nascosto da oltre 72 milioni di metri cubi di materiali depositati sul fondo di 90 invasi e che ne riducono la capacità di quasi il 10%; pulirli necessita di circa 290 milioni di euro, capaci di garantire, però, oltre 1450 posti di lavoro”. A ricordarlo è Francesco Vincenzi, presidente dell’Associazione Nazionale dei Consorzi per la Gestione e la Tutela del Territorio e delle Acque Irrigue (Anbi), promotrice del focus su 'L’Italia idricamente...

Ambiente: Anbi, 'emergenza Po, si stanno insabbiando le idrovore'

Arriva dall’Emilia Romagna l’ennesima conferma dell’andamento ormai 'torrentizio', assunto dalle portate del fiume Po, conseguenza del cambiamento climatico: il susseguirsi dei periodi di magra (invernale ed estiva) sta provocando l’insabbiamento degli impianti idrovori di Boretto, nel reggiano. E' quanto comunica in una nota l'dell’Associazione nazionale dei consorzi per la gestione e la tutela del territorio e delle acque irrigue (Anbi). Complici il drastico calo di portata del Grande Fiume e l...

alternate text

Italia più calda, giorni e notti freddi addio

Secondo l'ultimo studio dell'Ispra, il 2020 è stato il quinto anno più caldo dal 1961 ma è dal 1985 che le temperature continuano a salire, così come quelle dei nostri mari. Ma non mancano gli eventi meteo estremi

alternate text

Anbi, 12 mesi fa le alluvioni quest'anno deficit idrico

"Sono trascorsi 12 mesi dall’eccezionale ondata di maltempo che colpì un po' tutta l’Italia, ma specialmente il Savonese, in Liguria ed il Piemonte, dove causò molti danni per l’esondazione di alcuni fiumi (130 strade chiuse e 653 evacuati soprattutto nell’Alessandrino e nel Cuneese); oggi quegli stessi fiumi hanno portate in discesa e largamente inferiori allo scorso anno (il Tanaro, ad esempio, raggiunse i 337 metri cubi al secondo ed oggi registra mc/sec. 53,6)". Ad evidenziarlo è il report se...

alternate text

Clima, "la disponibilità d'acqua è cambiata, responsabile è l'uomo"

Cambiamenti nel ciclo dell’acqua hanno importanti ripercussioni sugli ecosistemi e le attività umane. Un nuovo studio realizzato con la collaborazione della Fondazione Cmcc dimostra per la prima volta come i cambiamenti climatici di origine antropica abbiano influenzato la disponibilità d’acqua terrestre nei mesi più secchi dell’anno, dal periodo preindustriale ad oggi.

alternate text

Caldo: Coldiretti, brucia verdure e angurie, Po è sotto di oltre 3 mt.

Con il caldo torrido che sfiora i 40 gradi è allarme colpi di calore e ustioni per frutta e verdura pronte alla raccolta da nord a sud che rischiano così di essere buttate vanificando un anno di lavoro a partire da insalate, peperoni, melanzane e dalle angurie che mostrano già evidenti segni di scottature con sfregi bianchi, intanto il Po è sceso a -3,19 metri sotto lo zero idrometrico al Ponte della Becca (Pavia) e crollano i principali laghi del nord e le riserve nazionali di acqua.

alternate text

Siccità: fondazione Barilla, situazione più grave degli ultimi 60 anni

Nel nostro Paese 'mancano all'appello' 23,4 miliardi di metri cubi di acqua, una quantità di acqua pari al volume del lago di Como che si è ridotta da inizio anno per una progressiva diminuzione delle piogge. Un fenomeno che ha provocato quella che gli esperti hanno definito “la più grave siccità degli ultimi 60 anni”. Lo sottolinea la Fondazione Barilla ricordando che, "con l’arrivo dell’estate, la situazione non dovrebbe migliorare, mettendo ulteriormente in difficoltà i nostri sistemi agroalim...

alternate text

Acqua: ricerca, italiani poco preoccupati per siccità e sprechi

Gli italiani hanno una buona attenzione alla sostenibilità ma una errata percezione delle priorità ad essa legate, soprattutto in termini di risorse non illimitate come l’acqua. Lo rileva una ricerca realizzata da Ipsos per Finish, secondo la quale il 97% degli intervistati ritiene importante il concetto di sostenibilità per il futuro del pianeta, soprattutto nella fascia d’età 55-65, nella quale l’82% si definisce particolarmente attento all’ambiente, anche nei comportamenti quotidiani.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza