cerca CERCA
Sabato 21 Maggio 2022
Aggiornato: 01:11
Temi caldi

smart working pubblica amministrazione

alternate text

Smart working pubblica amministrazione: le novità

Smart working, ecco le novità con il decreto firmato dal ministro della Pubblica Amministrazione Fabiana Dadone. Nell'ambito della Pa, "ciascuna amministrazione con immediatezza assicura su base giornaliera, settimanale o plurisettimanale lo svolgimento del lavoro agile almeno al 50% del personale impegnato in attività che possono essere svolte secondo questa modalità. Può farlo in modalità semplificata ancora fino al 31 dicembre 2020; gli enti, tenendo anche conto dell’evolversi della situazione...

alternate text

Smart working, almeno al 50% e ancora semplificato nella Pa

Firmato dalla ministra della Pubblica amministrazione Fabiana Dadone il decreto ministeriale. Lavoro agile per i lavoratori disabili o fragili anche attraverso l’assegnazione di mansioni diverse e di uguale inquadramento. Su performance dirigenti verificheranno feedback utenti

alternate text

Smart working, cosa cambia con il Dpcm

Con il Dpcm “abbiamo mantenuto l’impianto dei decreti precedenti con la normativa che prevede che siano i dirigenti a individuare le attività da svolgere da qui a fine anno da remoto. Poi dipende dal livello di digitalizzazione e dal tipo di attività e all’interno di quelle che possono farlo si mette almeno il 50% del lavoro da remoto, per arrivare da gennaio al 60% con i piani organizzativi, i Pola". Lo ha detto il ministro della pubblica amministrazione, Fabiana Dadone.

alternate text

Smart working e congedo, cosa cambia

Smart working e congedo, ecco le novità. Il decreto sull’avvio dell’anno scolastico ha previsto due importanti possibilità per i genitori i cui figli under 14 sono stati posti in quarantena per contatti scolastici: la possibilità di svolgere l’attività lavorativa in modalità agile e, qualora il ricorso allo smart working non sia possibile, un congedo retribuito al 50%, evidenzia laleggepertutti.it.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza