cerca CERCA
Giovedì 29 Luglio 2021
Aggiornato: 10:16
Temi caldi

stupro

alternate text

Mete Onlus: "Inaccettabile l'uso del termine 'turismo sessuale'"

Domani ricorre la Giornata nazionale contro la pedofilia e la pedopornografia, "un importante momento di riflessione per tutte le realtà, istituzionali e non, impegnate nell’attuazione di società pacifiche, che rispettano i diritti umani". Mete Onlus, dal suo inizio, si è impegnata "nel contrasto dell’abuso e dello sfruttamento sessuale dei minori, in qualunque parte del mondo accada". Due le iniziative precedenti sono state presentate al Consiglio dei Diritti Umani delle Nazioni Unite di Ginevra...

alternate text

Violenza sessuale su cugine 12enni, arrestato 23enne a Rimini

Nella mattinata di ieri, i carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Riccione hanno dato esecuzione a un provvedimento di fermo di indiziato di delitto, emesso dal Sostituto Procuratore della Repubblica, Davide Ercolani, nei confronti di un ventitreenne peruviano, residente a Rimini, ritenuto responsabile dei reati di atti sessuali con minori e di violenza sessuale aggravata.

alternate text

Violenza su donne, Consulcesi: "Accendere faro su aggressioni a operatrici sanità"

"Fermiamo la violenza contro le operatrici sanitarie donne. Non è in alcun modo accettabile che persone costrette a turni infiniti e sempre in prima linea, ora anche per gestire gli effetti del coronavirus, si ritrovino a dover subire insulti, aggressioni verbali o fisiche o rischiare la loro vita mentre sono intenti a salvarne altre". Lo dichiara Massimo Tortorella, presidente di Consulcesi, in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne.

alternate text

**Macerata: alla sbarra per tentato stupro in centro commerciale, assolto militare Esercito**

E' stato assolto con formula piena il caporal maggiore dell'Esercito accusato del tentato stupro di una dipendente del centro commerciale "Il Cuore Adriatico" di Civitanova Marche, in provincia di Macerata. Alla pronuncia della sentenza di I grado al tribunale di Macerata, il militare oggi 30enne è scoppiato in lacrime. Per lui, portato alla sbarra dalla presunta vittima che da tempo non vive in Italia, la Procura aveva chiesto una pena di due anni e 5 mesi con le accuse di violenza sessuale e le...

alternate text

Stupro di gruppo a Matera, restano in carcere i quattro arrestati

Restano in carcere i quattro arrestati per lo stupro di gruppo di cui sono state vittime due 15enni inglesi durante una festa in una villa di Marconia, frazione di Pisticci a circa 60 chilometri da Matera. I quattro sono accusati di aver commesso violenza sessuale e lesioni personali aggravate e continuate nei confronti delle due minorenni inglesi. Negli interrogatori di garanzia il 23enne Michele Masiello, il 22enne Alberto Lopatriello, il 21enne Alessandro Zuccaro e il 19enne Giuseppe Gargano s...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza