cerca CERCA
Lunedì 26 Settembre 2022
Aggiornato: 17:46
Temi caldi

terrorismo

alternate text

Razzante (Crst): "Duro colpo uccisione di al-Zawahiri, attendiamoci rappresaglia"

"Un duro colpo ad Al Qaeda e congratulazioni agli americani, che così rimediano alla precipitosa fuga dall'Afghanistan. Non si può dire però che il fenomeno sia sconfitto. La decapitazione della testa di qualsiasi movimento terroristico è certamente un colpo micidiale. Ci possiamo verosimilmente attendere due reazioni: innanzitutto qualche iniziativa di ritorno, una rappresaglia contro gli Stati Uniti e anche i loro alleati. In seconda battuta, dobbiamo aspettarci certamente la nomina di un succe...

alternate text

Razzante (Crst): "Arresto Roma conferma pericolo radicalizzazione jihadisti"

"L'arresto del terrorista a Roma conferma una volta di più che la guardia non va abbassata e che il nostro antiterrorismo è tra i migliori al mondo. Il pericolo della radicalizzazione è comunque sempre in agguato, specie nei momenti di confusione geopolitica come quelli che stiamo vivendo. Non dimentichiamo infatti che il terrorismo nasce da idee di destabilizzazione e fondamentaliste, che si scatenano soprattutto nelle menti di soggetti che vivono in Paesi dove è forte la pulsione contro l'Occid...

alternate text

Libri, 'La Falange Armata' di Spinosa e Mengoli: storia del golpe sconosciuto

Una rete eversivo-terroristica di 'menti raffinatissime' composta da poche decine di persone - agenti segreti, forze dell'ordine, malviventi, torbidi affaristi - a partire dal 1985 tesse le trame più nere per quasi un decennio. Inizia a seminare terrore dal 1987. Prende il nome di Falange Armata nel 1990. Quindi, con omicidi, attentati e stragi, comprese quelle del 1992 e 1993, mina le basi della Prima Repubblica e tenta di imporre una direzione autoritaria alle istituzioni, stringendo anche un'a...

alternate text

Razzante: "Bene blitz contro Isis nel dark web ma serve cooperazione internazionale"

"Ancora un successo del nostro antiterrorismo, ulteriore riprova che le nostre tecniche di indagine sono più avanti delle leggi. Le stesse misure vanno applicate ai cybercriminali. Il blitz contro gli affiliati all'Isis nel nostro paese ci fornisce non solo questa conferma, ma deve richiamarci anche alla sorveglianza costante verso un fenomeno che non conosce soste e che non si esaurisce con la cattura del capo dell'Isis in Turchia. Speriamo ora che il lavoro della polizia e dei carabinieri non v...

alternate text

Terrorismo, anche per ex br Alimonti e ex Nact Manenti decisione a Parigi su estradizione il primo giugno

La decisione sulle domande di estradizioni dell'Italia dell'ex membro delle Brigate Rosse Giovanni Alimonti e dell'ex membro dei 'Nuclei armati contropotere territoriale', Narciso Manenti saranno prese il primo giugno. E' quanto apprende l'Adnkronos al termine dell'udienza di oggi a Parigi. Il procuratore, nel corso dell'udienza di oggi, ha chiesto un complemento di informazione sui due dossier. La settimana scorsa la Corte di Appello di Parigi aveva già convocato per una decisione sull'estradizi...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza