cerca CERCA
Lunedì 20 Settembre 2021
Aggiornato: 08:08
Temi caldi

tlc

alternate text

Tlc, Bellezza (Infratel): "Rivedere regole subappalto, tossiche per crescita"

E' "un dato di fatto che l'ecosistema italiano non si sia dimostrato sufficientemente pronto a reggere l'impatto delle significative risorse pubbliche destinate alla realizzazione del Piano Bul. Mi riferisco, in particolare, all'insieme dei soggetti chiamati a contribuire allo stesso dai progettisti, alle aziende di rete chiamate ad effettuare gli scavi e posare la fibra nelle nostre città e nei nostri borghi". A sottolinearlo l'amministratore delegato di Infratel Italia Marco Bellezza in un inte...

alternate text

Romano (ad Sparkle): "sviluppo fibra traino per servizi internazionali"

"Lo sviluppo della banda larga a livello domestico, con la diffusione capillare della fibra e di reti 5G, trainerà la domanda di servizi internazionali come l’online gaming, il video streaming e le videoconferenze che richiedono connessioni internazionali robuste e a bassa latenza". A sottolinearlo all'Adnkronos è Elisabetta Romano, Amministratore delegato di Sparkle, l'operatore globale del Gruppo Tim che è il primo fornitore di servizi wholesale internazionali in Italia e tra i primi dieci nel ...

alternate text

Rete unica, Grillo: "Buon inizio, serviva sforzino in più"

"Sta cambiando tutto, sta cambiano l'economia, il metabolismo, la politica, l'intelligenza, il sistema immunitario del mondo... E allora se cambia tutto, eravamo lì, a un passo, per unificare tutta la rete, tutte le tecnologie, in un'autostrada pubblica, con tutto il cda di Cdp. Eravamo lì a un passo per farlo, ed è rimasto un po' così, in bilico, bastava uno sforzino in più. Comunque, è già un buon inizio, per l'amor di Dio. Ma non si parla di cose essenziali, come il diritto all'accesso, la vel...

alternate text

Bevilacqua: "rete unica a banda ultralarga? si creino le condizioni senza forzature"

Si creino le condizioni per arrivare a una rete unica a banda ultralarga senza forzature. E' questo l'auspicio di Nunzio Bevilacqua, giurista d'impresa ed esperto economico internazionale. Il punto cruciale, spiega all'Adnkronos Bevilacqua, "sarebbe in quel caso non tanto il fatto di un necessario assorbimento, nella nuova eventuale creatura societaria, del personale altamente qualificato di Tim dedicato alla rete, quanto il fatto che cambiamenti di assetti societari non condivisi da entrambe le ...

alternate text

Tajani: "Dare 5G ai cinesi è come cedergli Bankitalia..."

"Mettere le mani sui dati è come mettere le mani sulla Banca d’Italia''. Lo dice il vicepresidente di Fi, Antonio Tajani, parlando a 'Formiche.net' del caso della Tim che ha deciso di escludere Huawei dalle gare 5G in Italia e in Brasile. ''I dati - spiega - sono un bene preziosissimo, hanno un valore sul mercato enorme. Dare la rete 5G in mani cinesi sarebbe come cedergli la Banca d’Italia: non possiamo farlo. Il problema è il valore dei dati di cui possono impossessarsi. Ma non c’è solo Huawei....

alternate text

5G, "esclusione Huawei da gara è scelta industriale"

Nessun commento da Tim in merito alla gara 5G per la fornitura di apparecchiature alla rete core. Ma secondo quanto si apprende in ambienti vicini al gruppo, l'azienda prosegue nella diversificazione dei propri fornitori. Pertanto, secondo gli stessi ambienti, la scelta di non includere Huawei è di natura prettamente industriale.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza