cerca CERCA
Lunedì 03 Ottobre 2022
Aggiornato: 16:14
Temi caldi

trasparenza

alternate text

Appalti: la qualificazione SOA È sinonimo di trasparenza e uniformità

Roma, 24 giugno 2022. L’obbligo della qualificazione SOA per tutte le imprese che – in forza di un contratto sottoscritto dopo il 1° gennaio 2023 – eseguono lavori privati superiori a 516.000€ utilizzando gli incentivi fiscali messi a disposizione dalla Stato, è una norma fatta dal Parlamento con l’approvazione del DL Taglia Prezzi-Ucraina e voluta fermamente dai protagonisti del settore per dare risposta concreta al bisogno di trasparenza, correttezza, affidabilità delle imprese.

Appalti: Meritocrazia Italia, 'il principio di trasparenza nei lavori pubblici'

"Per una maggiore effettività. La trasparenza è principio cardine dell’agere amministrativo, specie quando consente la conoscibilità delle procedure ad evidenza pubblica finalizzate a realizzare, da un lato, l’imparzialità e il buon andamento della pubblica amministrazione, e, dall’altro, la migliore cura dell’interesse pubblico. L’obbligo di trasparenza è efficace misura di prevenzione alla corruzione". Così una nota di Meritocrazia Italia. "Nella materia dei contratti pubblici, in particolare, ...

alternate text

Rai verso il rinnovo, un esterno o un interno il prossimo ad?

Un amministratore delegato interno, che non dovrà apprendere in corsa tutti i tasselli del puzzle Rai, o uno esterno, più libero da legami consolidati e, quindi, di aprire un nuovo corso, a partire dallo stato di salute economica dell’Azienda? La scelta principale da compiere al momento sembra essere questa a differenza di quando, qualche settimana fa, fonti qualificate raccontavano che la scelta di un esterno sembrava scontata, così come l'assenza di una trattativa sul ticket. Insomma oggi la pa...

alternate text

Covid: Gambino (Scienza & Vita), 'su AstraZeneca no a statistica, sì a trasparenza'

"Attendiamo con grande partecipazione la decisione che domani prenderà l'Agenzia europea per il farmaco (Ema) e apprezziamo che la presidente Emer Cook, non abbia fatto soltanto riferimento al principio 'rischi-benefici', ma anche al principio della trasparenza, che è il fondamento del corretto rapporto tra autorità pubblica e cittadinanza". Lo afferma Alberto Gambino, presidente di Scienza & Vita.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza