cerca CERCA
Lunedì 20 Settembre 2021
Aggiornato: 23:03
Temi caldi

trattamento

Covid, Boehringer punta su farmaco per casi gravi: stop a monoclonale

Un potenziale trattamento per i pazienti con gravi problemi respiratori da Sars-CoV-2, come la sindrome da distress respiratorio acuto (Ards). Mira a questo obiettivo la ricerca anti-Covid 'targata' Boehringer Ingelheim, che oggi annuncia i risultati positivi registrati nel primo semestre 2021 e conferma che concentrerà i suoi sforzi per il trattamento del coronavirus pandemico puntando "sullo sviluppo del farmaco alteplase".

Sin, 'anti-Alzheimer apre a nuove speranze per pazienti'

Con l'anticorpo monoclonale anti-Alzheimer approvato in Usa "si apre una nuova strada per i pazienti e questo trattamento è più che una speranza: è la prima terapia che potrebbe impedire lo sviluppo della malattia". Lo afferma all'Adnkronos Salute Gioacchino Tedeschi, presidente della Società italiana di neurologia (Sin). "E' indicato per le persone che hanno caratteristiche che predispongono all'Alzheimer, parliamo di over 65 con depositi di proteina amiloide nel cervello, e un'alta probabilità ...

LumiThera presenta i benefici del trattamento Valeda per la fotobiomodulazione in pazienti con retinopatia diabetica ed edema maculare in fase iniziale

SEATTLE, 7 maggio 2021 /PRNewswire/ -- LumiThera Inc., un'azienda di dispositivi medici in fase commerciale incentrata sullo sviluppo di terapie di fotobiomodulazione (PBM) per disturbi e patologie oculari, ha annunciato oggi che la ricerca guidata dal Dr. Hakan Kaymak, dal Dr. Inken Becker e dal Dr. Hartmut Schwahn, del Macula Retina Centre della Breyer Kaymak & Klabe Eye Clinic di Dusseldorf, Germania, in seguito al trattamento PBM con il Valeda Light Delivery System, ha presentato risultati cl...

alternate text

Eli Lilly, accordo con governo Usa su anticorpo contro Covid

L'americana Eli Lilly ha annunciato un accordo con il governo statunitense per la fornitura di 300mila fiale di bamlanivimab, anticorpo neutralizzante anti-Covid in fase di sperimentazione. "I dati dello studio di fase 2 'Blaze-1', che valuta l'efficacia e la sicurezza, pubblicati ieri su 'The New England Journal of Medicine' - riferisce l'azienda in una nota - mostrano che il farmaco può essere efficace nel trattamento di Covid-19 riducendo la carica virale, i sintomi e il rischio di ospedalizza...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza