cerca CERCA
Lunedì 08 Marzo 2021
Aggiornato: 21:37
Temi caldi

turismo

alternate text

Covid, Scavo (Assolombarda): "Segnali di ripresa su turismo a Milano"

Sul fronte del turismo a Milano "stiamo assistendo a piccoli segnali di ripresa. Il mondo degli eventi e dei congressi vuole tornare a lavorare. La nostra filiera ha bisogno di tornare in presenza. Gli aiuti del governo ci hanno aiutato, ma hanno solo alleviato il nostro dolore". Lo ha detto Gianluca Scavo, amministratore delegato di Aim Group International e presidente del Gruppo Turismo Assolombarda, intervenendo all’evento 'Your Next Milano', promosso da Assolombarda e Milano & Partners.

alternate text

Covid, albergatori romani a Draghi: "Turismo può risorgere ma servono più fondi"

Gli albergatori romani non mollano e tornano chiedere garanzie per il settore messo in ginocchio dalla crisi prodotta dalla pandemia da Covid-19. In una lettera indirizzata al neo presidente del Consiglio Mario Draghi e ad alcuni ministri della squadra di governo, un gruppo di imprenditori richiamano l’attenzione sulla “disastrosa e sempre più preoccupante” situazione delle strutture alberghiere di Roma, dove l’attività turistica è stata quasi inesistente da che è esplosa l’epidemia.

alternate text

Covid, albergatori romani disperati: "Zero incassi e tasse da pagare"

"La situazione è drammatica: fermi da marzo con zero incassi, continuiamo a ricevere bollette, a pagare tasse. Siamo disperati". E' lo sfogo, raccolto dall'Adnkronos, di Roberto Di Rienzo, titolare di tre alberghi a Roma (Hotel Morgana, Hotel Ariston, Hotel Panama Garden), di cui attualmente uno aperto ma che vede "oggigiorno una occupazione del 10% con cui non si riesce nemmeno a coprire i costi fissi del personale".

alternate text

Piemonte: presidenza Regio Insubrica, turismo, ambiente, cultura e trasporti i nuovi obiettivi

Presentati dal Presidente della Regio Insubrica l’assessore Matteo Marnati, i nuovi obiettivi della comunità di lavoro con l’obiettivo di promuovere la cooperazione transfrontaliera. La comunità riunisce più di 80 soci tra i quali Regione Piemonte, Lombardia, Canton Ticino, organismi economici e associazioni. Proposta la creazione di un brand dei laghi e la costruzione di una pista ciclabile che colleghi l’intero territorio insubrico.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza