cerca CERCA
Martedì 28 Settembre 2021
Aggiornato: 12:30
Temi caldi

ultime notizie M5s

alternate text

Letta: "Per alleanza Pd-M5S in Ue serve tempo"

L'eventuale ingresso degli otto europarlamentari del M5S nel gruppo S&D "è una vicenda che gestisce il nostro gruppo parlamentare, la gestirà con la massima autonomia. La seguiamo, ha bisogno di tempi". Lo dice il segretario del Pd Enrico Letta, rispondendo ad una domanda a Bruxelles dopo un pranzo con il presidente del Parlamento David Sassoli. Il segretario specifica però che, malgrado le diversità, il rapporto con i Cinquestelle è "positivo" e continuerà.

alternate text

M5S, manager Grillo: "Beppe lavora per ritorno in tv"

"Un ritorno di Beppe Grillo in tv? Non lo smentisco, ma è assolutamente prematuro parlarne". Lo dice, interpellato dall'Adnkronos, il manager di Grillo, Aldo Marangoni. Oggi il quotidiano 'Il Foglio' parla di "contatti" avviati da Grillo con un "colosso della tv".

alternate text

M5S, Di Battista: "Doppio mandato e da soli al voto"

"Qualunque legge elettorale ci sarà, il Movimento si presenterà alle prossime elezioni da solo. E il Movimento non appoggerà mai una legge elettorale senza preferenze". Sono due delle garanzie chieste da Alessandro Di Battista, nel suo intervento agli Stati generali del M5S. "Venga scritto nero su bianco che non ci sarà nessuna deroga alla regola del doppio mandato per consiglieri regionali, parlamentari e parlamentari europei", aggiunge.

alternate text

M5S, Casaleggio a Roma: incontra Di Battista e non vede Di Maio

Due giorni di incontri per Davide Casaleggio, arrivato ieri a Roma e ripartito in tarda mattinata, attorno all'ora di pranzo. A quanto apprende l'Adnkronos, il presidente dell'associazione Rousseau è arrivato nella Capitale per una serie di incontri, obiettivo fare chiarezza sul futuro della piattaforma del M5S, ormai invisa a molti eletti grillini che vorrebbero un suo 'passo di lato'. Casaleggio avrebbe visto anche Alessandro Di Battista, mentre si conferma il gelo con Luigi Di Maio: tra i due ...

alternate text

M5S, proposta Casaleggio come 'fornitore servizi' esterno: si tratta su uscita

La 'Casaleggioexit', potremmo definirla così. E la strada che porterebbe Davide Casaleggio a diventare 'fornitore di servizi', dunque figura esterna al Movimento, abbandonando gradualmente, un passo alla volta, il ruolo di colui che è considerato a tutti gli effetti detentore delle chiavi della piattaforma dove gli attivisti grillini possono esprimere il loro voto. La exit strategy consentirebbe, in sintesi, di continuare a garantire a Milano il pagamento dei 300 euro mensili chiesti a parlamenta...

alternate text

Regionali, Crimi: "No attinenza col governo"

"Se ad ogni elezione dobbiamo rimettere in discussione il governo per il risultato, non si governerebbe mai in questo Paese... Non c'è per me alcuna attinenza tra le due cose. E' chiaro che si prende atto dei risultati e si fanno le considerazioni interne nelle forze politiche". Così al TgLa7 il capo politico M5S Vito Crimi, a proposito delle eventuali conseguenze del voto regionale sul governo. "Quello che abbiamo vissuto con l'emergenza Covid - dice sul rapporto con gli alleati di governo del P...

alternate text

Verdi Ue: "Aspettiamo chiarimenti da Stati Generali M5S"

Il gruppo dei Verdi nel Parlamento Europeo guarda agli Stati Generali del Movimento Cinque Stelle, che potrebbero riunirsi in ottobre, sperando di ottenere i "chiarimenti" indispensabili a fare passi avanti nella discussione, arenata da tempo, che aveva l'obiettivo di accogliere gli eurodeputati pentastellati nel gruppo ecologista. Rimangono irrisolti, allo stato, tutti i "problemi" che i Verdi hanno con i Cinquestelle, a partire dalla loro "mancanza di struttura democratica" interna. A spiegarlo...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza