cerca CERCA
Lunedì 02 Agosto 2021
Aggiornato: 18:01
Temi caldi

ultime notizie covid

alternate text

Ippolito: "Chi ha avuto il Covid non deve vaccinarsi"

"Chi ha avuto il Covid non deve vaccinarsi contro la malattia perché ha sviluppato anticorpi naturali, semmai dovrà controllare il livello di questi anticorpi. E quando questi dovessero scendere, si può riconsiderare una vaccinazione". Lo ha spiegato Giuseppe Ippolito, direttore scientifico dell'Istituto Spallanzani di Roma, intervenuto a 'Radio anch'io' su Rai Radio 1 sul tema del vaccino contro il coronavirus.

alternate text

Sgarbi: "Vaccini a inglesi un mese prima. Governo disastro"

"Anche sui vaccini il Governo è un disastro! Agli inglesi con un mese di anticipo!". A scriverlo su Twitter è Vittorio Sgarbi, intervenendo sulle polemiche legate all'arrivo dei vaccini anti Covid nel nostro paese e già disponibili nei prossimi giorni in Gran Bretagna. Il deputato cita nel tweet il suo intervento alla Camera, in cui affronta il tema.

alternate text

Decreto Natale, Bonafede: "Scritta la miglior norma possibile"

"La situazione è ancora molto seria, ancora ci sono tanti morti, finalmente stiamo ottenendo risultati, grazie ai sacrifici degli italiani che hanno mostrato grande senso di responsabilità. Questi sacrifici non devono essere vanificati". Lo ha detto il ministro della Giustizia e capo della delegazione M5S, Alfonso Bonafede, a Radio 24 riferendosi al decreto approvato nella notte dal Consiglio dei ministri.

alternate text

Obama, Bush e Clinton si faranno vaccinare 'in diretta'

Tre ex presidenti americani scendono in campo per sostenere la campagna di vaccinazione anti Covid: per promuovere il ricorso all'antidoto da parte dei cittadini Barack Obama, George W. Bush e Bill Clinton si sono offerti volontari per farsi vaccinare in tv. Un'iniziativa con cui sperano di sostenere gli sforzi delle autorità sanitarie che saranno impegnate a convincere l'opinione pubblica sulla sicurezza del vaccino e sulla necessità di sottoporvisi una volta che la US Food and Drug Administrati...

alternate text

Virologi in tv, Codacons presenta istanza sui compensi

Il Codacons annuncia un'istanza di accesso agli atti a Rai, La7 e Mediaset perché "vuole sapere quanto costano virologi e medici che, oramai da mesi, imperversano sulle reti televisive italiane. Dallo scoppio dell’emergenza coronavirus ad oggi, alcuni virologi hanno visto impennare la propria popolarità e, con ogni probabilità, il proprio conto in banca, grazie ad ospitate continue nei programmi televisivi -spiega l’associazione- Walter Ricciardi, Massimo Galli, Ilaria Capua, Matteo Bassetti, Fab...

alternate text

Covid, Zaia: "Su vaccino Europa non fa bella figura"

Sul fronte dei vaccini anti Covid, "l'Europa non fa una bella figura: la Gran Bretagna sta già vaccinando, e se la grande Europa arriva dopo un Paese che non è più in Europa allora qualcosa no va. Noi stiamo arrivano da europei da 'buoni ultimi'". Lo ha sottolineato il presidente del Veneto Luca Zaia oggi nel corso del punto stampa in cui ha stigmatizzato "non si capisce perché dobbiamo aspettare l'autorizzazione dell'Ema dopo che i vaccini sono stati certificati dalla Fda americana, il più grand...

alternate text

Morbillo, con lockdown per covid nessun caso in Italia da aprile

La pandemia di Covid-19 e il lockdown sembrano aver frenato morbillo e rosolia in Italia. Dal 1 gennaio al 31 ottobre 2020, infatti, sono stati segnalati da 12 Regioni 101 casi di morbillo (incidenza 3,3 casi per milione), di cui 52 a gennaio, 40 a febbraio e 9 a marzo. Mentre non sono stati registrati casi da aprile in poi. Lo sottolinea il report della Sorveglianza integrata di morbillo e rosolia, stilato dal Reparto di epidemiologica, biostatistica e modelli matematici dell'Istituto superiore ...

alternate text

Covid, Ema: "Entro 29 dicembre valutiamo vaccino Pfizer"

La valutazione da parte dell'Ema del vaccino sviluppato da Pfizer e Biontech contro la Covid-19 potrebbe concludersi entro il "29 dicembre" del 2020, mentre quella relativa al vaccino di Moderna potrebbe terminare il "12 gennaio" del 2021. Lo spiega Emer Cooke, nuova direttrice esecutiva dell'Ema, durante la videoconferenza dei ministri della Salute Ue, trasmessa a Bruxelles dal Consiglio.

alternate text

Nuovo Dpcm 3 dicembre, Cei: "Orario messa Natale in linea col coprifuoco"

I Vescovi italiani invitano i parroci a celebrare la messa della notte di Natale in un orario compatibile col coprifuoco per contrastare l'epidemia da Covid. Nel dettaglio, il Consiglio episcopale permanente, al termine della riunione straordinaria, ha osservato che "per la messa nella notte sarà necessario prevedere l’inizio e la durata della celebrazione in un orario compatibile con il cosiddetto coprifuoco". Il nuovo Dpcm, destinato a essere varato dal premier Giuseppe Conte il 3 dicembre, non...

alternate text

Meloni: "Per Cts non bisognava chiudere ristoranti, Conte si scusi"

"Se i protocolli di sicurezza imposti a tutte le categorie sono efficaci, le attività devono riaprire tutte subito, se non lo sono, Conte deve chiedere scusa e risarcire le imprese che hanno investito i loro soldi per adeguarsi alle norme anti Covid". Lo scrive su Facebook Giorgia Meloni.

alternate text

Covid Francia, quarantena per chi va a sciare all'estero

La Francia intende procedere a controlli alle frontiere per chi va a sciare all'estero contro quanto stabilito dal governo. Secondo quanto ha reso noto il Premier, Jean Castex, in una intervista a Bfmtv, è anche previsto, per chi riesce comunque a trasgredire, un periodo di quarantena di sette giorni al ritorno. Tutto questo, per "impedire che i francesi vadano a contagiarsi altrove".

alternate text

Covid, Battiston: "Comportamenti virtuosi e Rt a zero tra un mese"

“Se continuiamo ad avere lo stesso comportamento avuto fino ad oggi, i primi di gennaio potremo azzerare l'Rt”, l'indice di contagio Covid. Lo dice, intervistato dal Corriere della Sera, Roberto Battiston, professore di Fisica sperimentale all’università di Trento, che ha presieduto l’Asi (Agenzia Spaziale Italiana) dal 2014 al 2018. “Sì - osserva - ma c'è un se importante: dovremo continuare ad avere lo stesso comportamento virtuoso”. Stesso comportamento virtuoso ricorda: ”Di quello che abbiamo...

alternate text

Coronavirus: vescovo Camisasca, 'inaccettabile raccomandazione Ue su Messa Natale'

Evitare la liturgia eucaristica natalizia per scongiurare assembramenti nel corso dell'epidemia da Covid. Alla raccomandazione della Commissione europea risponde il vescovo di Reggio Emilia Massimo Camisasca, che, in un’intervista alla Nazione, afferma: “Quanto dichiarato inizialmente dalla Commissione mi ha molto stupito, l'Europa non ha alcuna competenza per raccomandare alle Chiese la sospensione della messa di Natale. Sarebbe un'incursione inaccettabile nella sfera religiosa. Non riesco più a...

alternate text

Coronavirus: Paglia, 'anticipo messa Natale? Importante è non dimenticare Festeggiato'

“Pur di fare festa, cosa peraltro ottima, molte volte ci siamo dimenticati del festeggiato, con la F maiuscola. Ecco, mettiamola così: quest' anno abbiamo l'opportunità di riscoprire il Festeggiato”. Così al Corriere della Sera, sull’anticipo, nel quadro delle misure anti contagio per l'epidemia da Covid, della Messa di mezzanotte, l'arcivescovo Vincenzo Paglia, presidente della Pontificia accademia per la vita. Che aggiunge: “Quest'anno non dobbiamo farci rubare il Natale da nessuno”.

alternate text

Vaccino ReiThera, Vaia: "Confortanti primi dati fase I"

"I primi dati sulla fase I della sperimentazione del vaccino sono confortanti e li presenteremo a giorni". Lo ha evidenziato il direttore sanitario dell'Inmi Spallanzani di Roma, Francesco Vaia, ospite di 'Che giorno è' su Rai Radio 1, rispondendo alle domande sul candidato vaccino anti Covid sviluppato dall'azienda ReiThera in collaborazione con lo Spallanzani e co-finanziato dalla Regione Lazio.

alternate text

Coronavirus: Mauri, 'contro assembramenti facciamo il massimo'

Allentamento delle restrizioni, zone che passano da rosse ad arancioni: il calo della diffusione dell’epidemia da Covid ha prodotto da un giorno all’altro assembramenti record a Torino e a Milano per lo shopping prenatalizio. "Il ministero dell'Interno è impegnato fin dall'inizio della pandemia a garantire tutti i controlli necessari. Per noi è una priorità assoluta. Basti dire che ne sono stati fatti oltre 28 milioni dall'11 marzo a oggi”, assicura in un’intervista al Corriere della Sera il vice...

alternate text

Vaccino Moderna, nessun caso grave fra i volontari

Tra i volontari a cui è stato somministrato il vaccino Moderna non ci sono stati casi gravi. L’azienda Usa di biotecnologie ha annunciato di aver depositato la domanda di autorizzazione del suo vaccino contro il Covid negli Stati Uniti e in Europa. Adesso si appresta a chiedere l’autorizzazione all’uso del vaccino in emergenza alla Food and Drug Administration. “Se il processo di revisione procederà senza intoppi negli Stati Uniti – si legge sul Corriere della Sera di oggi - le prime persone potr...

alternate text

Covid, le terapie bocciate dalla scienza

“Il New England Journal of Medicine, la rivista ‘bibbia’ della medicina, ha appena pubblicato alcuni studi che modificano radicalmente le nostre convinzioni sulle terapie che pensavamo essere efficaci nel combattere l’infezione”. Il Corriere della sera di oggi fa il punto sui farmaci utilizzati nel trattamento del Covid e bocciati dagli studi clinici, cancellando le poche certezze che avevamo sulle terapie contro SarsCoV-2.

alternate text

Covid, Capua: "Virus continua a correre"

Ilaria Capua aveva affermato che "il vaccino contro il Covid evita la malattia ma non l'infezione". E si erano scatenate le critiche, fra le quali quelle di Matteo Bassetti. “La consapevolezza di essere di fronte alla più grande emergenza sanitaria a memoria umana mi porta a scansare le cose irrilevanti. Uno spreco d'energia. Quello che dobbiamo fare, invece, è continuare a cercare una convergenza e andare tutti nella stessa direzione. Le spirali di confusione fanno solo male”. Risponde così Capu...

alternate text

Piste sci aperte per ospiti alberghi e seconde case, la proposta

Piste da sci aperte a Natale solo per gli ospiti degli alberghi e delle seconde case. E' la proposta lanciata dagli assessori delle Regioni Alpine al Governo al governo in vista del prossimo Dpcm per le vacanze sulla neve in sicurezza e evitare un completo tracollo del settore turistico invernale. "Consentire l'ingresso alle piste da sci a chi ha una camera di hotel o una seconda casa non è la proposta delle Regioni per gli impianti, è un'idea degli assessori. Definiamola una clausola di salvagua...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza