cerca CERCA
Mercoledì 28 Luglio 2021
Aggiornato: 05:39
Temi caldi

vaccini anti Covid

Ue, Stati gestiscono vaccini e date scadenza

La Commissione Europea non sa quante dosi di vaccini anti-Covid siano arrivate a scadenza nell'Ue, e in Italia, prima di essere inoculate, perché sono gli Stati membri che "gestiscono" i lotti che acquistano dalle case farmaceutiche. Lo ha spiegato oggi a Bruxelles, durante il briefing quotidiano, il portavoce per la Salute Stefan de Keersmaecker.

Unicef, accordo con Janssen per 200 mln dosi vaccino nel 2021

Accordo Unicef-Janssen per la fornitura, nel 2021, di 200 milioni di dosi del vaccino monodose contro Covid-19 per 92 Paesi supportati dall'Advance Market Commitment e anche da alcuni Paesi che si autofinanziano. Si tratta del sesto di accordi simili che l'Unicef ha già realizzato per l'approvvigionamento di vaccini anti-Covid, ricorda una nota. I precedenti erano stati sottoscritti con il Serum Institute of India, Pfizer, AstraZeneca, Human Vaccine e Moderna.

Svizzera, i vaccini AstraZeneca andranno in gran parte a Covax

Il Consiglio federale svizzero ha deciso di trasferire al programma internazionale Covax gran parte dei vaccini anti-Covid di AstraZeneca ordinati dalla Confederazione. Si tratta di circa 4 milioni di dosi, su un totale di 5,4 mln, con le quali il governo intende dare un contributo alla lotta globale contro la pandemia. La Confederazione punta dunque sui vaccini a mRna di Moderna e Pfizer/BioNtech. Hanno dimostrato di essere molto efficaci e ben tollerati, ha spiegato in conferenza stampa il mini...

Esperti Usa, 'vaccinare over 12, variante Delta corre'

"I vaccini anti-Covid sono sicuri ed efficaci e prevengono la malattia da Covid-19. Aiuteranno a proteggere voi e la vostra famiglia e a proteggere la comunità. Incoraggiamo vivamente tutti coloro di età pari o superiore a 12 anni che hanno diritto a riceverli a vaccinarsi, poiché i benefici della vaccinazione superano di gran lunga qualsiasi danno. Soprattutto con la preoccupante variante Delta di Sars-CoV-2 che circola sempre più e ha un impatto più facile sui giovani, i rischi di non essere va...

Von der Leyen, 'Ue ha esportato 300 mln dosi vaccini anti-Covid'

Dei circa "600 milioni di dosi" di vaccini anti-Covid prodotte finora nell'Ue, "circa 300 mln sono state esportate in 90 Paesi. Se altri Paesi avessero seguito questo esempio, il mondo oggi sarebbe diverso". Lo dice la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, intervenendo nella plenaria del Parlamento Europeo a Strasburgo.

Mix vaccini contro il Covid, fonti Ema: 'Valuteremo i dati'

L'Agenzia europea del farmaco Ema "valuterà i dati disponibili" sulla possibilità di mixare vaccini anti-Covid, utilizzando prodotti diversi fra prima e seconda dose. E' quanto apprende l'Adnkronos Salute da fonti dell'ente regolatorio Ue dopo che il premier italiano Mario Draghi avrebbe sollecitato un pronunciamento dell'Authority in questo senso. Sempre a quanto si apprende, l'argomento non sarà specificatamente al centro della conferenza stampa di venerdì 28 maggio, in cui l'Ema si esprimerà s...

Dombrovskis, 'licenze obbligatorie vaccini legittime in pandemia'

Anche se "le licenze volontarie sono più efficaci" nel favorire l'aumento della produzione di vaccini anti-Covid, "le licenze obbligatorie sono perfettamente legittime davanti ad una pandemia". Lo dice il vicepresidente esecutivo della Commissione Europea Valdis Dombrovskis, intervenendo nella sessione plenaria del Parlamento Europeo a Bruxelles. L'Ue, spiega Dombrovskis che ha la delega al Commercio, presenterà presto alla Wto "una proposta" basata su tre pilastri: "Facilitazione del commercio e...

alternate text

Covid: Ue, vaccinato 32% popolazione con almeno una dose

Finora nell'Ue sono state consegnate 237,5 milioni di dosi di vaccini anti-Covid, di cui 196,5 mln sono state somministrate. Il 31,8% dell'intera popolazione dell'Unione ha ricevuto almeno una dose di vaccino. Ne dà notizia la viceportavoce capo della Commissione Europea, Dana Spinant, via social network.

CureVac-Gsk, primi dati su vaccino a mRna di nuova generazione

Una seconda generazione di vaccini anti-Covid, in grado di contrastare contemporaneamente diverse varianti emergenti di Sars-Cov-2. Ci stanno lavorando insieme la tedesca CureVac e la britannica GlaxoSmithKline, che annunciano oggi i primi dati preclinici (sul ratto) di CV2CoV, un nuovo candidato vaccino a mRna contro Covid-19.

Sputnik, presto il verdetto dell’Ema

"In questo momento in Europa sono in corso di valutazione 4 vaccini anti-Covid: CureVac, Novavax, Sinovac e Sputnik" e "contiamo di arrivare presto a una decisione". Per il vaccino russo Sputnik "le ispezioni ai siti per le buone pratiche di produzione si sono tenute e sono in corso anche ora e stiamo anche raccogliendo più informazioni per colmare alcuni gap nel dossier. Dovremmo essere in grado nelle prossime settimane di definire un calendario per un'eventuale approvazione". A fare il punto è ...

Ema, 'Per vaccini a mRna meno trombosi rare che in non immunizzati'

Il Comitato di farmacovigilanza Prac dell'Agenzia europea del farmaco Ema continua a monitorare anche i vaccini anti-Covid a mRna di Pfizer e Moderna per quanto riguarda l'eventuale presenza di casi di coaguli di sangue insoliti associati con livelli bassi di piastrine, dopo che è stato ritenuto possibile un legame fra queste trombosi rare e la vaccinazione con AstraZeneca e Janssen (Johnson&Johnson). Ma, a seguito di una revisione delle segnalazioni di sospetti effetti collaterali, gli esperti r...

Efpia, 'revoca brevetti apre la porta a vaccini contraffatti'

Una sospensione dei brevetti "rischia di deviare le materie prime e le forniture da catene di approvvigionamento ben consolidate ed efficaci verso siti di produzione meno efficienti dove la produttività e la qualità possono essere un problema". E' il monito lanciato dall'Efpia (European Federation of Pharmaceutical Industries and Associations), che commenta così in una nota le aperture di Usa e Ue su proposte che mirano a revocare la protezione della proprietà intellettuale sui vaccini anti-Covid...

Sif , 'd'accordo con vaccino AstraZeneca per over 60'

Gli esperti della Società italiana di farmacologia (Sif), autori di due documenti su sicurezza ed efficacia dei vaccini anti-Covid, pubblicati sul sito della Sif, "si dicono d'accordo con la scelta delle autorità sanitarie italiane di destinare in uso preferenziale il vaccino AstraZeneca alle persone con più di 60 anni per evitare ogni rischio di grave evento avverso, in particolare trombosi emorragiche del seno venoso". Con queste parole gli esperti precisano una precedente dichiarazione stampa ...

Task force Ema-Ecdc per monitorare vaccini in Europa

L'Ema e il Centro europeo per il controllo e la prevenzione delle malattie Ecdc uniscono le forze per migliorare il monitoraggio dei vaccini anti-Covid in Europa, dopo il loro lancio sul mercato. Ad annunciarlo è l'Ema parlando dell'avvio oggi di una nuova iniziativa finalizzata a rafforzare questo aspetto, concentrandosi su sicurezza, efficacia e impatto dei vaccini nell'Ue e nello Spazio economico europeo (See). Gli studi su larga scala e coordinati congiuntamente a livello europeo "sono uno st...

AstraZeneca, 'contro pandemia senza scopo di lucro'

"C'è molto lavoro da fare nell'Ue e altrove, mentre continuiamo ad affrontare la terribile pandemia" di Covid-19 "e il lancio di programmi di vaccinazione. AstraZeneca ha un ruolo importante da svolgere e il nostro intento resta quello di farlo in modo corretto ed equo, senza scopo di lucro durante la pandemia, nell'Ue e in tutto il mondo". Lo sottolinea l'azienda anglo-svedese, dopo l'azione legale ufficializzata dalla Commissione Europea contro la compagnia, accusata di violazione dell'accordo ...

Ft, l'Italia potrebbe produrre vaccini per tutta la Ue

Il Governo italiano "ha avviato colloqui con l'azienda americana Moderna, la svizzera Novartis e l’italiana ReiThera per produrre vaccini contro il Covid-19 a base di mRna nel nostro Paese". E' quanto scrive il 'Financial Times', con una ricostruzione che fa seguito alle notizie circolate di recente sulla possibilità che diversi impianti industriali del settore farmaceutico presenti sul nostro territorio vengano coinvolti nella produzione dei vaccini anti-Covid. Vaccini che non dovrebbero restare...

alternate text

Covid, Ue: "Restiamo in contatto con Gb su vaccini"

L'Unione Europea "resta in contatto con il Regno Unito" per trovare un accordo sulla reciproca esportazione di vaccini anti-Covid, convinta che "entrambe le parti" abbiano "molto da offrire in questo processo". Lo dice la vice portavoce capo della Commissione Europea Dana Spinant, durante il briefing con la stampa a Bruxelles. I negoziati tra Londra e Bruxelles vanno avanti da giorni e sono stati ufficializzati con una nota congiunta la settimana scorsa, ma un'intesa non è ancora stata raggiunta....

alternate text

Ue, 300 mln dosi vaccini anti Covid nel secondo trimestre 2021

Sulla base delle "ultime discussioni" con le imprese produttrici di vaccini anti-Covid, all'Ue nel secondo trimestre del 2021 dovrebbero essere consegnate complessivamente circa "300 milioni di dosi" di vaccini, in media "100 mln al mese". Lo dice il portavoce della Commissione Europea per la Salute Stefan de Keersmaecker, confermando, durante il briefing con la stampa a Bruxelles, quanto affermato dalla presidente Ursula von der Leyen in un'intervista allo Stuttgarter Nachricthen pubblicata oggi...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza