cerca CERCA
Domenica 25 Luglio 2021
Aggiornato: 22:55
Temi caldi

vaccini

alternate text

Scuola, Gissi (Cisl): "Dad a non vaccinati? Difficile senza obbligo vaccinale"

"Io vedo molto complesso negare il diritto allo studio, se non c'è obbligo vaccinale, a chi non si è vaccinato. Credo siano interpretazioni estreme che però vanno coniugate con il buon senso. Farei una valutazione solo lì dove ci dovesse essere un'azione formalizzata da parte degli organi competenti". Ad intervenire con l'Adnkronos sul rischio di provvedimenti discriminatori su quarantene e Dad per gli studenti non vaccinati è il segretario nazionale di Cisl scuola, Maddalena Gissi.

alternate text

Covid, Iacomini (Unicef Italia): "Contro il rischio varianti vaccinare in fretta i Paesi poveri"

"Non c'è sicurezza senza equità, bisogna vaccinare i Paesi più poveri e farlo in fretta". E' l'appello che lancia Andrea Iacomini, portavoce di Unicef Italia, invitando "tutte le forze politiche, di destra e di sinistra, ad impegnarsi sul Covax, il programma sostenuto dall'Organizzazione mondiale della Sanità per fornire i vaccini anti Covid-19 ai Paesi a basso reddito non in grado di procurarseli autonomamente. E' un tema questo, "per niente divisivo su cui si può trovare la massima convergenza"...

alternate text

Sottosegretaria Floridia a professori no vax: "Vaccinazione per uscire da emergenza"

"Pieno rispetto per le sensibilità di tutti, ma a coloro che sono reticenti alla vaccinazione, non solo ai professori, suggerisco di informarsi il più possibile e comprendere che l'adesione alla campagna di vaccinazione rappresenta il contributo che ciascuno è chiamato a dare per uscire definitivamente da un'emergenza che vogliamo e dobbiamo lasciarci alle spalle ". Lo dice all'Adnkronos la Sottosegretaria all’Istruzione Barbara Floridia, rivolgendosi a quegli insegnanti ancora reticenti alla vac...

alternate text

Croce Rossa, Rocca: "Un anno d'impegno senza sosta contro il virus, mai così dai tempi della Guerra"

Ad oltre un anno dall'inizio della crisi, l'impegno dei volontari della Croce Rossa Italiana per contrastare la pandemia rende "orgoglioso" il presidente Francesco Rocca. "Un impegno a 360 gradi senza precedenti recenti. E' stato fatto un lavoro straordinario, mai così dai tempi della Seconda Guerra Mondiale. Gli operatori - spiega Rocca all'Adnkronos - sono stati presenti a livello comunitario tirando fuori il meglio dagli oltre 700 comitati territoriali. E non mi riferisco soltanto alle attivit...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza