cerca CERCA
Sabato 17 Aprile 2021
Aggiornato: 07:21
Temi caldi

vaccino

AstraZeneca, trombosi e sintomi: aggiornata nota informativa

AstraZeneca, trombosi rare e sintomi da riferire al medico dopo il vaccino: il Dipartimento della Prevenzione sanitaria del ministero della Salute ha inviato a tutti gli organi competenti l'aggiornamento della nota informativa del consenso relativa al vaccino anti covid Vaxzevria predisposta dall'Aifa. "Coaguli di sangue spesso in siti insoliti (ad esempio cervello, intestino, fegato, milza), associati a bassi livelli di piastrine nel sangue", sono stati quindi inseriti fra gli "effetti indesider...

In Danimarca stop ad AstraZeneca

La Danimarca ferma AstraZeneca e cancella il vaccino dalla propria campagna per i rischi di trombosi legati alla somministrazione del farmaco. Lo hanno annunciato le autorità sanitarie del Paese. La decisione conferma e rafforza la sospensione provvisoria decisa l'11 marzo. Già da un mese, la campagna di vaccinazione nel paese procede solo con i prodotti di Pfizer e Moderna. "C'è un possibile collegamento tra casi estremamente rari" di trombosi e " il vaccino AstraZeneca. Questo, abbinato al fatt...

alternate text

Militare morto dopo vaccino, pm in Olanda per accertamenti su AstraZeneca

Sono in corso a Bilthoven, in Olanda, la sede del Rivm, il National Institute for public health and enviroment, gli accertamenti disposti dalla Procura di Siracusa nell'ambito dell'inchiesta sul decesso di Stefano Paternò, il militare morto lo scorso 9 marzo a Misterbianco (Catania), poche ore dopo la somministrazione del vaccino AstraZeneca. Si tratta di nuovi accertamenti tecnici irripetibili disposti per stabilire le caratteristiche dei contenuti nei flaconi del vaccino AstraZeneca relativo a ...

alternate text

Covid: appello Liana Orfei, ' sì a vaccino per salvare chi è più anziano di me, per ritornare liberi'

"Vacciniamoci, vacciniamoci, vacciniamoci. Io l'ho fatto per salvare la mia famiglia, per salvare chi è più anziano di me. All'inizio avevo paura del vaccino, ma adesso sono felice di averlo fatto. Dobbiamo ritornare ad essere un popolo libero". E' l'appello lanciato, attraverso l'Adnkronos, da Liana Orfei (classe 1937), subito dopo essersi vaccinata con il Pfiser all'Ospedale Gemelli di Roma.

alternate text

Vaccino italiano ReiThera, partita con grande adesione di volontari la seconda fase di sperimentazione

Entra oggi in fase avanzata di sperimentazione clinica il vaccino anti-Covid 'made in Italy' di ReiThera, società con sede a Castel Romano. Lo studio di Fase 2/3, denominato 'Covitar, ha già ricevuto l’autorizzazione dell’Agenzia italiana del farmaco ed è stato valutato positivamente dal Comitato etico dell’Istituto nazionale per le malattie infettive Spallanzani di Roma. Lo rende noto l'azienda.

alternate text

Scrittore affetto da sclerosi multipla: "Aspetto da ore il mio turno per il vaccino"

"Sono in fila da quasi quattro ore, in piedi, ad aspettare il mio turno per il vaccino, che era previsto per mezzogiorno. C'è pochissimo distanziamento e qualcuno mi alita addosso, ho dovuto chiedere di allontanarsi. Penso soprattutto ai vecchietti in piedi, sotto il sole, senza la possibilità di sedersi". Giacomo Cacciatore è uno scrittore di 54 anni affetto da sclerosi multipla. E con alcune difficoltà dovute alla malattia. Oggi è il suo turno per il vaccino presso l'hub realizzato alla Fiera d...

alternate text

Covid, Ue conferma obiettivo 300 mln dosi vaccino in 2° trimestre

La Commissione Europea conferma l'obiettivo di avere nel secondo trimestre 2021 consegne di vaccini anti-Covid per "300 milioni di dosi", che è la cifra "complessiva per tutte le compagnie" farmaceutiche che hanno sieri approvati (Pfizer/BioNTech, Moderna, AstraZeneca, Johnson & Johnson). Lo dice il portavoce capo della Commissione Eric Mamer, in briefing con la stampa a Bruxelles.

alternate text

Il dottor Amici: 'io perseguitato da Asl e Ordine Medici ma sui vaccini avevo ragione'

"Adesso iniziano a darmi tutti ragione, pure Sileri e Bassetti vanno in televisione a dire che bisogna rivalutare i medici di base, curare individualmente i pazienti a casa. Io lo dico da una vita, mi hanno denunciato all'Ordine dei Medici e adesso si sono accorti che tutto sommato avevo ragione. Ritirano lotti di vaccino perché effettivamente pericolosi, da mesi ripeto che bisogna andarci coi piedi di piombo: mi davano del no-vax, a me che sono 40 anni che pratico vaccinazioni. Semplicemente le ...

alternate text

Circolare ministero su nuovo vaccino anti Herpes zoster, in commercio quest'anno

"Quest'anno sarà commercializzato in Italia, tramite il canale pubblico, un nuovo vaccino ricombinante adiuvato contro l'Herpes zoster, indicato nelle persone a partire da 50 anni d'età e negli individui ad aumentato rischio di Herpes zoster a partire da 18 anni d'età. In attesa del nuovo Piano nazionale prevenzione vaccinale e di eventuali raccomandazioni del Gruppo tecnico consultivo nazionale sulle vaccinazioni - National Immunization Technical Advisory Group (Nitag), si descrivono le principa...

alternate text

Ue, 300 mln dosi vaccini anti Covid nel secondo trimestre 2021

Sulla base delle "ultime discussioni" con le imprese produttrici di vaccini anti-Covid, all'Ue nel secondo trimestre del 2021 dovrebbero essere consegnate complessivamente circa "300 milioni di dosi" di vaccini, in media "100 mln al mese". Lo dice il portavoce della Commissione Europea per la Salute Stefan de Keersmaecker, confermando, durante il briefing con la stampa a Bruxelles, quanto affermato dalla presidente Ursula von der Leyen in un'intervista allo Stuttgarter Nachricthen pubblicata oggi...

alternate text

Vaccini, Razza: "Furbetti in Sicilia? Saremo ancora più irremovibili"

Sulla questione dei ‘furbetti del vaccino’ in Sicilia “saremo ancora più irremovibili perché temo che non saranno gli ultimi”. Lo ha detto a Catania l’assessore regionale alla Salute Ruggero Razza, a margine della conferenza stampa sulla presentazione della giornata siciliana sull’endometriosi in programma domani.

alternate text

Sanità, medici di famiglia: “Bene le vaccinazioni ma imparare da errori”

“Nei primi due mesi e mezzo i 46mila medici di famiglia italiani hanno somministrato circa 10 milioni di dosi di vaccino antinfluenzale, nonostante una programmazione della campagna antinfluenzale in alcune realtà raffazzonata con dosi che non arrivavano, appuntamenti già fissati per la vaccinazione con gli assistiti poi annullati perché i vaccini non erano disponibili. Abbiamo lavorato tanto anche sul fronte delle altre vaccinazioni dell’adulto e dell’anziano, compresa quella anti-pneumococcica,...

alternate text

Covid, prima infermiera vaccinata in provincia Imperia: "Preparati a emergenza, difendersi è dovere"

di Silvia Mancinelli"La situazione ad oggi è altalenante, ma l’ospedale di Sanremo è pronto a sopperire alle necessità della città, ormai da un anno in campo contro il Coronavirus. Vaccinarmi è stata un’emozione, io e i miei colleghi lo abbiamo fatto e oggi affrontiamo questa seconda ondata con un’arma in più". A parlare all’Adnkronos è Monica Allegri, coordinatrice del pronto soccorso dell’ospedale di Sanremo e prima infermiera ad essersi vaccinata in tutta la provincia di Imperia. Sanremese doc...

alternate text

Covid, infettivologo Vella: 'Vaccinare chi ha malattia rara e loro caregiver'

"I vaccini funzionano tutti anche se sono diversi, come dimostrano i dati della vita reale dopo le vaccinazioni di massa che hanno dimostrato che sono equivalenti. Ora c'è un cambio di passo sulle immunizzazioni, i vaccini stanno arrivando. Dobbiamo però rivedere le liste" di priorità "ci sono persone che non sono anziane ma sono fragili e a rischio, ma penso anche ai fratelli e le sorelle dei malati rari, cosidetti sibling, e ai caregiver". Lo affermato l'infettivologo Stefano Vella, docente di ...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza