cerca CERCA
Giovedì 11 Agosto 2022
Aggiornato: 17:05
Temi caldi

virus

Farmindustria, 'modello Covid per svolta in lotta a epatiti'

"Per dare una svolta significativa alla lotta" contro i virus delle epatiti, "è fondamentale raggiungere gli obiettivi indicati dall'Organizzazione mondiale entro il 2030: ridurre le infezioni da epatite B e C del 90% e i decessi del 65%; diagnosticare la presenza del virus prima dello sviluppo della malattia, raggiungendo il 90% della popolazione a rischio; assicurare un trattamento adeguato ad almeno l'80 dei pazienti diagnosticati idonei a riceverlo. Obiettivi che si possono centrare grazie al...

Sanità, microbiologi: 'epatiti colpiscono 325 mln persone nel mondo, guardia alta'

Nel mondo, ancora alle prese con il controllo della circolazione delle varianti di SarS-CoV-2, permangono gravi minacce alla salute di milioni di persone, imputabili alle infezioni provocate dai 5 virus responsabili di epatiti primarie, che si stima colpiscano nel mondo oltre 325 milioni di persone, molte delle quali inconsapevoli di aver contratto l’infezione. Occorre pertanto mantenere alta l’attenzione, soprattutto su quei pazienti che contraggono e sviluppano l’infezione in modo del tutto inc...

Epatite, scienziati: 2 virus (non Covid) ed effetto lockdown dietro casi bimbi

L'ipotesi resta quella della doppia azione di due virus, ma potrebbe esserci un passo avanti sul fronte delle indagini sull'exploit di casi di epatite di origine sconosciuta registrato nei bambini più piccoli in alcuni Paesi nei mesi scorsi. Un team di scienziati britannici ritiene di aver identificato una possibile spiegazione a quanto è accaduto, e riapre anche la riflessione su un possibile effetto lockdown, nel senso che i due virus comuni da loro messi sul banco degli imputati sarebbero torn...

alternate text

Covid, infettivologo Iacobello: "Arrivato in anticipo, tasso ricoveri superiore aspettative"

"Purtroppo ce lo aspettavamo non già dall’estate ma da inizio autunno ma il virus, appunto, è arrivato prima con la sua variante Omicron 5. Questo virus si trasmette con una tale estrema velocità da un soggetto ad un altro che lo rende tale da superare gli effetti neutralizzanti degli ultravioletti". Lo afferma all’AdnKronos l’infettivologo dell’ospedale Cannizzaro do Catania, Carmelo Iacobello.

Vaiolo scimmie, Vaia: 'ricercatori Spallanzani primi a isolare virus in liquido seminale'

"Lo Spallanzani continua nelle sue grandi performance. I nostri ricercatori hanno scoperto, primi al mondo, che il virus responsabile del vaiolo delle scimmie può essere presente nel liquido seminale. Li voglio ringraziare e voglio anche ringraziare il nuovo direttore della Virologia Fabrizio Maggi". Lo evidenzia Francesco Vaia, direttore dell'Inmi Spallanzani di Roma, commentando la scoperta 'firmata' Spallanzani, che farà nuova luce sul ruolo della trasmissione sessuale nel focolaio di vaiolo d...

Covid, lo studio: più rischio forme gravi per chi esposto a smog prima della pandemia

Una esposizione a lungo termine all'inquinamento atmosferico prima della pandemia è legata ad un rischio più alto di sviluppare una forma grave di Covid-19. E' quanto ha stabilito una ricerca tedesca presentata a Euroanaesthesia 2022, il congresso annuale della Società europea di Anestesiologia e Terapia Intensiva (Esaic) a Milano dal 4 al 6 giugno. Lo studio tedesco ha scoperto che "le persone che vivono in territori con livelli più elevati di biossido di azoto inquinante (NO2) avevano maggiori ...

alternate text

Tumori, Cinieri (Aiom): "Vaccino Herpes Zoster efficace al 90%"

"Oggi abbiamo a disposizione un nuovo vaccino ricombinante adiuvato con un’efficacia oltre il 90% e che può essere utilizzato in tutti i pazienti oncologici, inclusi quelli immunocompromessi, ed è in grado di offrire una protezione duratura contro la riattivazione del virus dell’Herpes Varicella Zoster". Così Saverio Cinieri, presidente dell’Associazione italiana di oncologia medica (Aiom), sulle raccomandazioni Aiom per la vaccinazione contro l’Herpes Zoster per tutti i cittadini con neoplasia e...

Covid, studio Israele: quarta dose over 60 triplica protezione da malattia grave

Il 2 gennaio 2022 Israele iniziava a somministrare agli over 60 una quarta dose di vaccino anti-Covid (quello a mRna di Pfizer/BioNTech BNT162b2). Sull'onda di questa campagna, un team di ricercatori ha prodotto un nuovo studio, appena pubblicato sul 'New England Journal of Medicine', che aggiunge informazioni sul valore di un secondo booster, tra l'altro con dati relativi all'era della variante Omicron. L'opportunità di un nuovo richiamo è un tema sul quale il dibattito è aperto e, in particolar...

Covid, Oms: 600 casi Xe al 29 marzo, +10% trasmissibilità da confermare

"Il ricombinante Xe è stato rilevato per la prima volta nel Regno Unito il 19 gennaio e al 29 marzo sono state segnalate e confermate circa 600 sequenze". Se "prime stime suggeriscono che Xe ha un vantaggio di trasmissione del 10% rispetto a BA.2", la cosiddetta Omicron 2, "questo dato richiede un'ulteriore conferma". Lo ripete l'Organizzazione mondiale della sanità nel suo ultimo report settimanale sull'andamento di Covid-19 a livello globale reso noto ieri, in merito alla 'variante mix' di Omic...

Minelli, 'pandemia in nuova fase, virus ha vita meno facile con vaccini'

Sulla gestione della pandemia "non possiamo adesso tergiversare e farci venire il dubbio di aver fatto il passo più lungo della gamba. E questo non per evitare brutte figure, ma per la convinta persuasione valutata sul campo che la pandemia è di fatto entrata, da qualche mese, in una nuova fase. Una fase lunga nella quale il virus, con tutte le sue performanti mutazioni e sottomutazioni, non potrà più avere la vita facile di prima in ragione di ostacoli sempre più difficili per lui da superare gr...

alternate text

La vernice contro il covid, Bernardoni: "Airlite purifica aria ed elimina il virus, super green e senza derivati del petrolio"

Come trasformare, in tempo di covid, la tua casa in un bosco che depura l'aria naturalmente, senza nessun consumo, e ti libera dal virus, con la pittura Airlite si può fare, come certificato anche dai laboratori militari del Celio. “Airlite la vernice anti-covid? Nel nostro percorso di certificazione avevamo già da anni fatto degli studi per verificare la capacità di eliminare batteri e virus e ne avevamo testati una quindicina in varie parti del mondo, con laboratori in Messico, Stati Uniti, Ita...

Variante Omicron "pericolosa, in particolare per non vaccinati"

La variante Omicron del covid "provoca una malattia meno grave rispetto a Delta, ma rimane un virus pericoloso in particolare per coloro che non sono vaccinati". Lo ha ricordato il direttore generale dell'Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus, in conferenza stampa a Ginevra. Per Ghebreyesus, "imparare a convivere con questo virus non significa che possiamo, o dobbiamo, accettare quasi 50mila decessi a settimana", ha aggiunto parlando alla stampa.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza