cerca CERCA
Lunedì 26 Luglio 2021
Aggiornato: 23:42
Temi caldi

zero tabacco

alternate text

"Piano Ue contro tabagismo? Misura draconiana"

"Ridurre la percentuale dei fumatori in Europa dal 25% di oggi al 5% entro il 2040 è cosa buona e giusta, ma per farlo servirebbe un atteggiamento di praticità, invece quello della Commissione Ue è un provvedimento draconiano: non si possono equiparare le e-cig e il tabacco riscaldato alle sigarette tradizionali. L'obiettivo è giusto, ma la strada che si vuole percorrere è sbagliata. Chi troppo vuole alla fine nulla stringe". Così Andrea Fontanella, direttore del Dipartimento di Medicina interna ...

alternate text

Salute, esperti: 'Generazione zero tabacco? Impossibile con stretta su nuovi prodotti'

"Il piano contro il cancro annunciato dalla Commissione Ue nei giorni scorsi ha obiettivi molto ambiziosi. L'abbattimento della percentuale dei fumatori dal 25% di oggi (circa il 22% in Italia) al 5% nel 2040, per creare 'una generazione zero tabacco', è lodevole. Ma ridurre significativamente il numero di morti per tumore con una stretta su sigarette elettroniche e tabacco riscaldato è utopistico e irrealizzabile". Non usa mezzi termini Fabio Beatrice, professore presso la Facoltà di Medicina e ...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza