cerca CERCA
Giovedì 16 Settembre 2021
Aggiornato: 23:00
Temi caldi

zona arancione

alternate text

Covid Italia, Miozzo: "Pezzo del Paese è borderline"

Fari puntati sui dati del monitoraggio settimanale dell'Iss che domani consentiranno di fare il punto sul quadro dell'epidemia Covid-19 in Italia. "Domani avremo dati più accurati rispetto al trend dell'intero Paese, tre regioni la settimana scorsa avevano un Rt sopra 1. Un pezzo del nostro Paese è borderline per ritornare ad avere situazioni che imporrebbero dei controlli e la riduzione delle nostre libertà" ha detto Agostino Miozzo, coordinatore del Comitato tecnico scientifico (Cts), ospite di...

alternate text

Zona gialla, arancione e rossa: verso nuovo Dpcm e regole

Zona gialla, arancione e rossa, oggi continuerà il confronto tra governo e Regioni sulle misure da varare per contenere la diffusione del coronavirus. "Sia per le regole che varranno dal 7 al 15 gennaio, sia sul nuovo Dpcm che varrà dal 16 gennaio per le settimane a venire” ha scritto il presidente della regione Liguria, Giovanni Toti, sulla sua pagina Facebook.

alternate text

Abruzzo zona arancione, governo ricorre contro ordinanza Marsilio

Linea dura del governo contro l'ordinanza del governatore dell'Abruzzo Marco Marsilio che ha deciso, con un'ordinanza emanata tre giorni fa, il passaggio della regione da area rossa ad arancione, senza attendere i 14 giorni previsti dal governo. Il ricorso urgente è stato depositato presso il Tar dell'Aquila.

alternate text

Coronavirus Abruzzo, 264 contagi e 9 morti

In Abruzzo si registrano oggi 264 nuovi casi di Covid 19, 33 dei quali hanno meno di 19 anni. Nove i morti (4 in provincia dell’Aquila, 1 in provincia di Chieti, 4 in provincia di Pescara) che portano a 1003, il bilancio dei pazienti deceduti.

alternate text

Zona arancione e gialla, 8 regioni cambiano colore

Otto regioni cambiano colore mentre l’indice Rt scende sotto 1. I dati forniti dalla cabina di regia sul monitoraggio dell’epidemia di coronavirus modificano la mappa dell’Italia, ridisegnata dalle ordinanze del ministro Roberto Speranza che entreranno in vigore domani, 6 dicembre. Campania, Toscana, Valle D'Aosta e la Provincia autonoma di Bolzano passano dalla zona rossa alla zona arancione. Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Marche, Puglia e Umbria passano dalla zona arancione a quella gia...

alternate text

Campania, Toscana, Valle d'Aosta e Bolzano zona arancione

"Le Regioni Campania, Toscana, Valle D'Aosta e la Provincia autonoma di Bolzano passano da area rossa ad area arancione". Lo prevede una delle tre ordinanze che il ministro della Salute, Roberto Speranza, firmerà sulla base dei dati della Cabina di regia su Covid-19 tenutasi oggi. Le ordinanze saranno in vigore dal 6 dicembre.

alternate text

Zona arancione, le regole col nuovo Dpcm

Nuove regole in arrivo sul fronte della zona arancione, che dal 6 dicembre accoglierà Campania, Toscana, Valle D'Aosta e la Provincia autonoma di Bolzano, seconda una delle nuove ordinanze del ministro della Salute, Roberto Speranza.

alternate text

Lombardia zona arancione, Galli: "Ormai scelte politiche"

Massimo Galli è cauto sulla Lombardia 'zona arancione'. "Non ho voglia di parlare di scale cromatiche, sono scelte di tipo politico a questo punto", dice a Otto e Mezzo, su La7, il primario infettivologo dell'ospedale Sacco di Milano e docente all'Università Statale del capoluogo lombardo. "Quelli che dovevano parlare come esperti hanno parlato a suo tempo, non mi risulta che siano stati interpellati. La mia opinione è chiara, io ritengo che se non si manterranno tutta una serie di precauzioni an...

alternate text

Ordinanza Speranza, regioni zona rossa e arancione fino a 3 dicembre

Zona rossa, zona arancione e zona gialla. Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, firmerà una nuova ordinanza con cui si dispone l’area arancione per le Regioni Calabria, Lombardia e Piemonte e l’area gialla per le Regioni Liguria e Sicilia. L’ordinanza sarà in vigore dal 29 novembre.

alternate text

Report covid Italia, 10 regioni ad alto rischio: quali sono

"Dieci Regioni a rischio alto o equiparato ad alto". Il report Iss-ministero della Salute sull'emergenza coronavirus, secondo una bozza del documento, accende i riflettori su 10 regioni definite ad alto rischio: Abruzzo, Calabria (non valutabile), Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Pa Bolzano, Puglia, Sardegna e Toscana.

alternate text

Lombardia, Piemonte e Calabria zona arancione, le regole

Lombardia, Piemonte e Calabria zona arancione: ora è ufficiale. Il ministero della Salute ha confermato che il ministro Roberto Speranza firmerà una nuova ordinanza con il passaggio delle tre regioni alla fascia intermedia di rischio. L'ordinanza sarà in vigore dal 29 novembre.

alternate text

Toscana zona arancione da 4 dicembre, annuncio di Giani

La Toscana tornerà ad essere zona arancione forse dal 4 dicembre. L'annuncio arriva in un video messaggio Facebook del presidente della Regione, Eugenio Giani, dopo aver sentito il ministro della Sanità, Roberto Speranza. Il passaggio di colore per la regione potrebbe quindi avvenire per la metà della prossima settimana.

alternate text

Covid, Speranza: "Epidemia si fa sentire ancora con forza"

"Abbiamo un'epidemia che ancora si fa sentire con grandissima forza. Anche se, dopo molte settimane difficilissime, stiamo vedendo segnali che vanno nella direzione giusta". Sono le parole del ministro della Salute, Roberto Speranza, nella giornata che sarà caratterizzata dai nuovi dati del monitoraggio sull'emergenza coronavirus, che potrebbero portare a novità per le regioni tra zona rossa, zona arancione e zona gialla.

alternate text

Nuovo Dpcm, Natale e zona rossa: le novità di oggi

Nuovo Dpcm sul tavolo e nuovo incontro, oggi alle 10.30, per il premier Conte e i capidelegazione su misure e regole da stabilire per il Natale in arrivo. Ma anche il possibile passaggio di Lombardia e Piemonte da zona rossa a zona arancione al vaglio del ministro Speranza. Questo quanto sarà discusso dall'esecutivo in giornata.

alternate text

Zona rossa e arancione, Boccia: "Colori non sono punizione"

"Le differenziazioni regionali per il rischio coronavirus non sono una punizione o una pagella, ma un'assunzione di responsabilità: i dati trasmessi dalle Regioni devono essere rigorosi e trasparenti". Lo ha detto il ministro per gli Affari regionali, Francesco Boccia, durante il question time alla Camera in merito al caso Sicilia e alle zone rosse e arancioni d'Italia.

alternate text

Zona rossa e arancione, nuova ordinanza

Zona rossa e arancione, c'è una nuova ordinanza firmata dal ministro della Salute Roberto Speranza con le misure di contenimento dei contagi da coronavirus. L'ordinanza entra in vigore oggi e rinnova le misure anti-Covid adottate per la Calabria, la Lombardia, il Piemonte, la Puglia, la Sicilia, la Valle d’Aosta. La nuova ordinanza - sottolinea una nota del ministero - è valida fino al 3 dicembre, "ferma restando la possibilità di nuova classificazione prevista dal decreto del presidente del Cons...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza