cerca CERCA
Lunedì 29 Novembre 2021
Aggiornato: 01:01
Temi caldi

Taglia a zero capelli rivale in amore, 29enne arrestata insieme all'amica complice

12 gennaio 2016 | 12.24
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Foto Adnkronos)

La ritiene sua rivale in amore e le taglia a zero i capelli. E' successo a Napoli, dove F.B, 29enne, e R.E., 28enne, entrambi con precedenti di polizia, sono state arrestate in quanto responsabili, in concorso tra loro, dei reati di sequestro di persona, violenza privata e lesioni personali dolose. La 29enne, dopo 7 anni di convivenza con un uomo durante i quali sono nati due figli, non aveva accettato la nuova relazione del suo ex con una 23enne e, ritenendola rivale, ha iniziato a minacciarla telefonicamente, recandosi anche dalla madre e minacciandola di morte.

Le pressioni hanno portato alla fine della relazione tra l'uomo e la 23enne. Quest'ultima è stata quindi contattata dalla 29enne, che le ha proposto di incontrarsi spiegando che tra loro poteva nascere un'amicizia, dopo la relazione conclusa con il suo ex fidanzato. La giovane ha accettato l'invito ma è stata invece portata nella casa di R.E., dove, accerchiata da F.B. e due amiche, è stata sottoposta al taglio di capelli con grosse forbici, rasoio elettrico e un coltello da cucina con lama seghettata.

Dopo l'episodio i familiari della 23enne hanno allertato la Polizia, mentre la giovane è stata medicata in ospedale per lesioni giudicate guaribili in 15 giorni. I poliziotti hanno rintracciato F.B. e R.E., arrestandole e conducendole, dopo una nottata trascorsa nelle camere di sicurezza della Questura, al carcere femminile di Pozzuoli.​

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza