cerca CERCA
Giovedì 05 Agosto 2021
Aggiornato: 10:49
Temi caldi

Farmaci

Farmaci: ok a indennizzo per vittime talidomide, soddisfazione Aifa

18 giugno 2015 | 09.51
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Infophoto)

Via libera al riconoscimento di un indennizzo economico anche alle vittime della talidomide nate negli anni 1958 e 1966. L'approvazione con voto unanime, ieri in Commissione Bilancio della Camera, consentirà dal 1 gennaio 2016 di vedere riconosciute le richieste dei pazienti.

Una notizia accolta con soddisfazione dall'Agenzia italiana del farmaco, che ricorda come la decisione a decisione sia di particolare rilievo per un'agenzia regolatoria: "Il caso talidomide ha costituito infatti una pietra miliare per la nascita della farmacovigilanza e ha generato nel mondo regolatorio e scientifico la consapevolezza dell'importanza, dal punto di vista sia istituzionale sia etico, di raccogliere e valutare le informazioni per la sorveglianza dei medicinali", si legge in una nota dell'Aifa.

"Si tratta di una vera e propria vittoria per i pazienti, frutto dell'ottimo lavoro svolto dal presidente Francesco Boccia e dall'intera Commissione Bilancio", continua l'ente regolatorio nazionale. "Il risultato raggiunto - dichiara il direttore generale Luca Pani - rappresenta un esempio positivo di come il lavoro congiunto delle Istituzioni possa venire incontro alle esigenze dei cittadini, concentrandosi sugli obiettivi di tutela dei pazienti".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza