cerca CERCA
Martedì 30 Novembre 2021
Aggiornato: 03:08
Temi caldi

Tcw, sui mercati emergenti ritorno del 10% per le obbligazioni societarie

05 ottobre 2016 | 15.03
LETTURA: 1 minuti

alternate text
Anisha A. Goodly

Le obbligazioni societarie dei mercati emergenti hanno offerto un ritorno del 10% sin qui nel 2016, anno che si avvia a essere uno tra i migliori nella storia dell’asset class. A sottolinearlo è Anisha A. Goodly, portfolio specialist del fondo TCW EM Local Currency Income.

Un dato che secondo l'analista per,ò per molti versi, è stato guidato più dalle politiche accomodanti delle Banche centrali che dal miglioramento dei fondamentali. ''Anche se l’attuale “caccia al rendimento” può certamente continuare a trainare una forte performance assoluta dei bond societari degli Emergenti nel breve periodo -spiega Anisha A. Goodly- riteniamo che sia necessario vedere maggiori prove del fatto che il credito del ciclo corporate abbia toccato il fondo, prima di poter assistere a un periodo sostenuto di sovraperformance da parte di questa classe di attivi''. E su questo punto, ci sono alcuni segnali che suggeriscono un miglioramento dei fondamentali del credito societario: ''un miglior slancio della crescita economica, un mercato delle materie prime più solido e una riduzione di leva nei bilanci aziendali. Sebbene esistano rischi in diverse sacche del mercato, a nostro avviso tali rischi sono idiosincratici, più che sistemici''.

I timori degli investitori riguardo all’indebitamento delle aziende degli Emergenti ''sono comprensibili, anche se riteniamo -spiega- siano esagerati. Ci sono certamente rischi in certi settori ed economie, specialmente in quelli che dipendono dalle materie prime, ma sembrano isolati''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza