cerca CERCA
Giovedì 27 Gennaio 2022
Aggiornato: 13:20
Temi caldi

Libri: teatro, musica e musei per la Giornata Mondiale di domani

22 aprile 2015 | 16.56
LETTURA: 3 minuti

Dalla Casa del Jazz, all'Argentina fino alla scalinata del Campidoglio a Roma invasa da testimonial e messaggeri per promuovere la passione per la lettura. Rai3 in prima serata manderà in onda un evento in programma a piazza Gae Aulenti di Milano

alternate text
(foto Infophoto) - INFOPHOTO

Si concludono domani gli eventi di #ioleggoperché, l’iniziativa nazionale promossa dall’Associazione Italiana Editori in occasione della Giornata mondiale del libro e del diritto d'autore, l'evento patrocinato dall'Unesco per promuovere la lettura, la pubblicazione di libri e la protezione della proprietà intellettuale. A Roma oltre mille persone hanno partecipato agli eventi che si sono tenuti lo scorso weekend nei teatri di periferia, nei musei Bilotti e Napoleonico, e al centro culturale Tor Pignattara.

Domani, sempre nella Capitale, saranno altri musei e teatri, dal Macro al Teatro Argentina, dalla Casa del Jazz al Campidoglio, a colorarsi di rosso e promuovere la passione per i libri con l’aiuto di messaggeri e testimonial. Dalle 14 sulla scalinata del Campidoglio si terrà 'Libera Libri', un libero scambio dei volumi della collana di #ioleggoperché. Alle 16 invece 'I libri vanno a teatro…' al Teatro Argentina. Qui i circoli di lettura delle Biblioteche di Roma, gli attori dell’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio d’Amico e gli intermezzi musicali dell’Orchestra Junior dell’Accademia di Santa Cecilia daranno vita a un pomeriggio all’insegna della passione per i libri, con letture ad alta voce e musica.

Libri e musica saranno protagonisti anche alla Casa del Jazz, che proprio questa domenica ha festeggiato i suoi primi dieci anni. Dalle 20 in poi ci sarà la proiezione del documentario 'La gente che legge' di Paolo Di Paolo e Daniela Mazzoli e il concerto di eMPathia Jazz Duo. Al Macro di Via Nizza dalle 17.30 ci sarà l’ingresso gratuito alle mostre in programmazione e un laboratorio didattico, fino all’evento conclusivo in terrazza: una grande festa-spettacolo basata sull’incanto della narrazione con autori come Ilaria Beltramme, Ennio Peres, Stefano Disegni, Giacomo Scarpelli, l’attore Edoardo Ferrario e la musica dei Bamboo e di Tiziano Curci.

Domani a #ioleggoperché si unirà anche Rai3, che trasmetterà in prima serata un evento in diretta da Milano. Un evento nell’evento, valorizzato anche dai collegamenti in diretta con piazza Gae Aulenti del capoluogo lombardo, dove parallelamente si raduneranno i messaggeri e si svolgerà un reading di pagine speciali scelte da alcuni degli autori della collana #ioleggoperché e da altri ospiti, oltre che da messaggeri.

A comporre la colonna sonora dell'iniziativa è stato Samuele Bersani, con un brano disponibile negli store online, il cui ricavato andrà alla Fondazione Lia per finanziare laboratori di lettura accessibile per bambini non vedenti o ipovedenti a Bologna. I libri, infine, potranno essere distribuiti anche nei treni, grazie a una collaborazione speciale con il gruppo Ferrovie dello Stato.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza