cerca CERCA
Domenica 14 Agosto 2022
Aggiornato: 18:42
Temi caldi

AgCom

Telefonia, internet e pay tv: come scegliere l'offerta più adatta

14 aprile 2017 | 07.26
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(FOTOGRAMMA) - (FOTOGRAMMA)

Telefonia, internet e pay tv: come scegliere l'offerta più adatta? L'ampia gamma di operatori e la difficoltà di comparazione dei vari pacchetti possono portare gli utenti a decisioni di spesa inefficienti e non rispondenti alle proprie esigenze.

L'AgCom ha per questo avviato una serie di iniziative per aiutare nella comprensione dei diversi servizi sul mercato e per informare gli utenti sulle caratteristiche e sulle condizioni di utilizzo, "così da poter scegliere, più consapevolmente, il fornitore" o "il piano tariffario adatto" al proprio di consumo, si legge sul sito dell'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni. Tra queste iniziative si segnalano:

- la pubblicazione sul sito AgCom dei link alla 'Carta dei servizi' dei vari operatori. Documento, che insieme al contratto, costituisce la cornice di riferimento per ogni informazione su servizi offerti, qualità che l'operatore s'impegna a garantire, diritti e obblighi reciproci derivati dal contratto;

- il collegamento alle pagine web degli operatori contenenti i 'Prospetti informativi sulle offerte commerciali' (distinte per servizi di telefonia fissa, comunicazioni mobili e personali e servizi informativi sugli elenchi abbonati) e le relative condizioni economiche, comprensive dei costi addebitati agli utenti per la disattivazione del servizio;

- il 'Sistema informativo nazionale per la banda larga' che consentirà agli utenti di conoscere, attraverso l'immissione del numero telefonico o dell'indirizzo, l'offerta commerciale di servizi broadband, sia wired che wireless, disponibile nell'area di appartenenza;

- il 'Portale per la classificazione dei decoder', che propone uno schema di classificazione dei dispositivi presenti sul mercato con l'obiettivo di agevolare i consumatori nell'acquisto e nell'utilizzo degli apparati;

- infine, l'accreditamento dei 'Modelli di comparazione tariffaria' che garantisce che i motori di calcolo utilizzati dai siti accreditati rispondano effettivamente a requisiti di trasparenza, correttezza, indipendenza e corretto funzionamento.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza