cerca CERCA
Sabato 22 Gennaio 2022
Aggiornato: 21:11
Temi caldi

Meteo

Tempo pazzo

13 marzo 2018 | 06.40
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Fotogramma

"Situazione decisamente instabile sul nostro Paese: il mese di marzo si conferma 'pazzerello' ma tutto ciò è conseguenza del possente riscaldamento stratosferico verificatosi a metà febbraio e che porterà i suoi effetti anche per Pasqua, per il prosieguo della stagione primaverile e per l’estate". E' quanto avverte ilMeteo.it informando che "dopo due giorni di bel tempo e clima primaverile, attesi per domani e mercoledì, una nuova intensa perturbazione raggiungerà il Centro-Nord seminando piogge e temporali anche molto forti".

In particolare, "i venti di scirocco e libeccio favoriranno forti precipitazioni in Liguria, dove ancora una volta sono attesi nubifragi con rischio di allagamenti o ingrossamenti dei corsi d’acqua. Piogge diffuse su tutto il resto del Nord, su tutto il Centro, forti sull’alta Toscana. La perturbazione sarà sì intensa, ma breve, infatti già dalla sera le precipitazioni andranno esaurendosi".

Antonio Sanò, direttore del sito ilMeteo.it avvisa che "il tempo riserverà ancora molte sorprese, infatti nel weekend 17-18 marzo una nuova fase di maltempo interesserà gran parte delle nostre regioni, ma avrà la caratteristica di fare da apripista all’arrivo del 'Burian 2', atteso tra il 19 e il 21 del mese".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza