cerca CERCA
Martedì 31 Gennaio 2023
Aggiornato: 10:56
Temi caldi

Tenta di aggredire leghista in via Bellerio

05 marzo 2018 | 17.19
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Fotogramma)

Tentativo di aggressione in via Bellerio a Milano, fuori dal quartiere generale della Lega: un uomo con un coltello e un'accetta ha apostrofato un dipendente della Lega, di Radio Padania, che usciva dal lavoro e si stava dirigendo verso casa e lo ha minacciato. Il 54enne è stato arrestato. E' anche accusato di resistenza e violenza a pubblico ufficiale per aver sferrato un pugno contro un carabiniere che l'ha bloccato e deve rispondere per le minacce e l'aggressione, oltre che di detenzione ai fini di spaccio: i militari hanno sequestrato, nel suo appartamento, 30 grammi di hashish e 600 euro. L'uomo sarà processato martedì con rito direttissimo.

"Ero in mezzo alla strada che stavo andando a casa dopo il turno di lavoro, quando sono stato minacciato da una persona, che sembrava inizialmente tranquilla, ma poi mi ha etichettato come leghista di..." racconta l'uomo, un dipendente tecnico, che è stato aggredito. "Fate schifo, adesso vengo da voi" avrebbe detto, manifestando l'intenzione di andare verso la sede del Carroccio.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza