cerca CERCA
Mercoledì 20 Ottobre 2021
Aggiornato: 19:43
Temi caldi

Calcio: terremoto Barcellona, tensione Luis Enrique-Messi

05 gennaio 2015 | 18.31
LETTURA: 3 minuti

Il club silura il direttore sportivo Zubizarreta, il fuoriclasse argentino diserta l'allenamento per una gastoenterite e l'allenatore si arrabbia

alternate text
Leo Messi (foto Infophoto) - INFOPHOTO

Terremoto azulgrana. Il Barcellona caccia il direttore sportivo Andoni Zubizarreta, il tecnico Luis Enrique è nella bufera dopo la sconfitta con la Real Sociedad e, come se non bastasse, Leo Messi salta l'allenamento a porte aperte per una gastroenterite.

Il club catalano comincia l'anno nel peggiore dei modi tra flop in campo e fibrillazioni societarie. Il periodo nero, complicato dal blocco del mercato per un anno confermato dal Tas, è diventato nerissimo nei primi giorni del 2015. La sconfitta incassata ieri contro la Real Sociedad ha impedito alla formazione azulgrana di agganciare il Real Madrid in vetta alla classifica della Liga. Il ko, anche se il campionato è ancora lunghissimo, ha avuto un effetto detonante.

Il presidente Josep Maria Bartomeu ha ufficializzato oggi il siluramento del ds Zubizarreta: rescissione del contratto e addio dopo 4 anni. L'ex portiere, che ha difeso i pali catalani tra il 1986 e il 1994, paga i presunti errori commessi nell'assemblaggio della squadra. Sarà Bartomeu, domani, a spiegare la decisione in una conferenza stampa che precederà di qualche ora una riunione straordinaria della giunta.

Il terremoto societario ha coinvolto anche Carles Puyol: l'ex difensore ha deciso di lasciare il proprio incarico nell'ambito della direzione sportiva dopo 3 mesi di collaborazione. In sostanza, l'intera area verrà ridefinita e per il ruolo di 'director de futbol' si fa il nome di Ramon Rodriguez Verdejo 'Monchi', attuale ds del Siviglia.

L'erede di Zubizarreta dovrà occuparsi anche dei rapporti non idilliaci tra Luis Enrique, sempre più nel mirino della critica, e Messi. La stella argentina, inizialmente relegata in panchina nella gara persa ieri, ha disertato l'allenamento a porte aperte al Mini Estadi. Ufficialmente, la 'Pulce' ha dato forfait per una gastroenterite. Luis Enrique non ha gradito la defezione e lo ha fatto sapere all'entourage del fuoriclasse.

L'allenamento, in particolare, avrebbe dovuto offrire ai giovanissimi tifosi l'opportunità di ammirare da vicino i propri idoli. "Mi sarebbe piaciuto partecipare all'allenamento di Natale. Non sono mai mancato, ma questi contrattempi non si possono prevedere. Spero che tutti i sogni di ogni bambino diventino realtà", ha scritto Messi, su Facebook, cercando un salvataggio in corner.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza