cerca CERCA
Domenica 24 Ottobre 2021
Aggiornato: 15:26
Temi caldi

Lega: sei tosiani pronti a uscire da gruppi Camera e Senato

11 marzo 2015 | 13.14
LETTURA: 2 minuti

Rumors indicano tre deputati e altrettanti senatori, compresa la compagna del sindaco Businella. Addii farebbero mancare i numeri a Montecitorio, probabile deroga.

alternate text

Sarebbero sei, stando ai rumors, i parlamentari tosiani pronti a lasciare i gruppi della Lega di Camera e Senato. L'espulsione di Flavio Tosi dal Carroccio rischia di generare un vero e proprio terremoto anche a Roma, minando la composizione stessa dei gruppi parlamentari. Al Senato, riportano fonti parlamentare all'Adnkronos, sarebbero pronti a lasciare Patrizia Businella, compagna del sindaco ribelle, ma anche le senatrici Raffaela Bellot e Emanuela Munerato. Il gruppo della Lega perderebbe così tre degli attuali 15 membri, scendendo a 12.

Al Senato il regolamento fissa a 10 il numero minimo di parlamentari per costituire un gruppo. Dunque, in caso gli addii delle tre senatrici venissero confermati, non ci sarebbe alcun problema per la Lega a Palazzo Madama. Le cose rischiano invece di complicarsi a Montecitorio, dove il regolamento fa salire l'asticella a 20, esattamente il numero di deputati di cui dispone la Lega. Ma tre veneti su quattro starebbero seriamente pensando di seguire Tosi, dando il benservito a Matteo Salvini.

Fonti parlamentari indicano Matteo Bragantini, Roberto Caon e Emanuele Prataviera come possibili fuoriusciti. Resterebbe in Lega invece Filippo Busin, riporta all'Adnkronos una autorevole fonte parlamentare. Bragantini ufficialmente è ancora cauto, pur riconoscendo che lo Statuto è stato disatteso. Se i tre deputati dovessero decidere per l'addio, il gruppo del Carroccio perderebbe i numeri, scendendo a 17 deputati. A quel punto, il capogruppo si vedrebbe costretto a richiedere una deroga per tenerlo in vita.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza