cerca CERCA
Domenica 02 Ottobre 2022
Aggiornato: 07:48
Temi caldi

Terremoto politico in Francia, Ayrault lascia, Hollande nomina Valls

31 marzo 2014 | 21.38
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Il presidente francese Francois Hollande, in un discorso trasmesso in televisione, ha annunciato la scelta del ministro degli Interni, Manuel Valls, come nuovo primo ministro.

"Avete espresso il vostro malcontento" e io "ho ascoltato il vostro messaggio", ha detto Hollande, riferendosi alla sconfitta subita dal suo partito socialista alle elezioni municipali. Il nuovo governo di Manuel Valls, ha spiegato, avrà tre obiettivi: "ridare forza alla nostra economia", "la giustizia sociale" e la tutela del "potere d'acquisto". Nel suo breve discorso, durato meno di otto minuti, Hollande ha affermato di volere "una squadra solida e un governo da combattimento".

Il primo ministro francese Jean Marc Ayrault e il suo governo hanno presentato in giornata le loro dimissioni al presidente Francois Hollande, all'indomani del secondo turno delle municipali francesi che hanno fatto registrare una forte sconfitta socialista.

DUE MINISTRI VERDI LASCIANO - I due ministri Verdi del governo dimissionario di Jean Marc Ayrault hanno dichiarato di non voler far parte del nuovo esecutivo di Manuel Valls. "Non intendiamo partecipare a questo nuovo governo", hanno affermato i ministri per lo Sviluppo, Pascal Canfin, e per gli Alloggi, Cecile Duflot, secondo i quali la scelta di Valls "non è la risposta adeguata ai problemi dei francesi".

TAGLIO DELLE TASSE - Fra gli obiettivi del nuovo governo affidato a Manuel Valls, il presidente francese Francois Hollande ha indicato "un calo delle tasse entro il 2017 e un rapido calo dei contributi pagati dai salariati". Per ridare forza all'economia, il presidente ha ribadito i contenuti del suo "patto di responsabilità": meno contributi per le imprese, specie per i salari più bassi, in cambio di più assunzioni e investimenti.

L'ATTACCO DI MARINE LE PEN - Marine Le Pen si è scagliata contro la scelta di Manuel Valls come futuro primo ministro, anticipata dai media francesi. In un discorso diffuso su BFMTV, la presidente del Front National ha parlato del "deplorevole bilancio" di Valls come ministro degli Interni, aggiungendo che si tratta di un uomo "pericoloso" che "non ha alcun rispetto per le libertà pubbliche". Scegliendo Valls, sostiene Marine Le Pen, il presidente Francois Hollande "non intende cambiare politica e vuole proseguire con l'austerità".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza